Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Festa dei Popoli a Lissone: il 22 e 23 settembre al via la prima edizione

Un Torneo di calcio interculturale con squadre degli oratori e delle Cooperative sociali, stand e testimonianze sui percorsi di integrazione ed inclusione, una Tavolata dell’amicizia per cenare insieme e condividere il momento del pasto.

Saranno questi alcuni dei momenti principali della prima edizione della Festa dei Popoli a Lissone, al via il 22 e 23 settembre ospitata negli spazi dell’Oratorio San Giuseppe Artigiano di via Fermi.

A promuovere l’iniziativa sono state le associazioni e gli Enti aderenti al Parlamento dei Popoli, il tavolo di dialogo istituzionale che si è posto fra gli obiettivi quello di organizzare momenti di dialogo e confronto per sviluppare condivisione fra persone e gruppi di varie provenienze che vivono sullo stesso territorio.

L’evento, patrocinato dal Comune di Lissone, è organizzato in collaborazione con le tre Cooperative Sociali attive sul territorio comunale nell’ambito dell’accoglienza (RTI Bonvena, Intesa Sociale e Ubuntu), la Comunità pastorale, l’oratorio San Giuseppe Artigiano, Caritas e le associazioni (Ass. Monza Solidale, L’Annaffiatoio, Musicoltura, Q Donna, Centro Giovani Lissone) che contribuiranno a rendere il weekend un’autentica «festa».  

Il calendario delle iniziative si aprirà già da martedì 18 settembre con le prime partite del Torneo di calcio che vedranno coinvolte le squadre oratoriane e delle cooperative sociali. Il clou della manifestazione si terrà nel weekend di sabato 22 e domenica 23 settembre.

Sabato 22, nel pomeriggio, si concluderanno le eliminatorie del Tornei di calcio, mentre la sera è in programma una Tavolata dell’amicizia aperta alla cittadinanza. Seguirà un concerto musicale dei «RockFeller and Friends» a cui si alterneranno testimonianze e contributi sui percorsi inclusivi attivati sul territorio di Lissone e della Brianza.

Domenica 23, dalle 16.30 sarà la volta delle Finali del Torneo di calcio, cui faranno seguito le premiazioni a tutti i giocatori. La conclusione della prima Festa dei popoli è prevista alle 19 quando sarà servito a tutti i presenti un aperitivo di saluto con tè al profumo di Oriente.

"La Festa dei Popoli è il frutto di un percorso di condivisione portato avanti attraverso il Parlamento dei popoli - dichiara il Sindaco Concettina Monguzzi - rappresenta una vera occasione d'incontro, un'opportunità per incontrarsi e stare insieme. Un momento privilegiato durante il quale abbattere le barriere ideologiche e mettere in discussione i luoghi comuni. La Festa dei popoli nasce per essere un evento aperto alla cittadinanza, occasione d'integrazione e conoscenza reciproca che porta ad un arricchimento culturale per tutta la comunità".

Lissone, 6 Settembre 2018

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)