Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

MonzaMontagna 2018 

Dal 27 ottobre all’1 dicembre la quattordicesima edizione

della manifestazione che celebra il mondo dello sport, della cultura e della tradizione

In programma film, dibattiti, serate-incontro con alpinisti e atleti, concerti, mostre e iniziative solidali

Monza, 16 ottobre 2018. “MonzaMontagna” cresce anno dopo anno e per la quattordicesima edizione, partita lo scorso 7 ottobre e che si concluderà l’1 dicembre, propone un programma davvero variegato fatto di incontri con autori, serate-dibattito con alpinisti e atleti, proiezioni di film, eventi benefici, concerti, mostre ed escursioni.

MonzaMontagna. La rassegna dal dna fortemente alpinistico, ruota attorno al mondo affascinante della montagna e unisce sport, cultura e tradizione grazie alle nove storiche società alpinistiche del territorio di Monza che ogni anno si impegnano con le proprie forze per l’organizzazione e la riuscita dell’evento, in collaborazione con il Comune di Monza.

La manifestazione richiama sempre più sportivi e appassionati del mondo della montagna, grazie alla presenza sul palco di atleti, sportivi e grandi alpinisti del presente e del passato.

Un grazie sentito va alle Società Alpinistiche Monzesi che anche per questa edizione hanno preparato un programma affascinante, alla scoperta della cultura della montagna – ha spiegato il Sindaco Dario Allevi L’obiettivo è appassionare anche i più giovani con i valori più autentici dello sport e della tradizione, ma anche del rispetto della natura e della tutela dell’ambiente.” 

Il programma. MonzaMontagna che ha avuto inizio con la gita al Rifugio Bogani, sarà inaugurata il prossimo sabato 27 ottobre con “Montagna in Piazza”, quando all’Arengario verranno presentate al pubblico le attività delle società alpinistiche monzesi e ci si potrà cimentare sulla parete di arrampicata “intelligente” allestita in Piazza Roma, che adegua il livello di difficoltà a seconda della competenza di chi sta arrampicando. Gli Alpini distribuiranno caldarroste al pubblico.

Martedì 30 ottobre si entra nel vivo per festeggiare la trentennale attività di istruttore di alpinismo di Giambattista Calloni, presso l’Auditorium della Chiesa Pio X.

Mercoledì 7 novembre l’alpinista Denis Urubko, specialista himalayano invernale, incontrerà il pubblico al Binario7 per parlare di alpinismo invernale d’alta quota.

Sabato 10 novembre come ogni anno non mancheranno i Cori di Montagna, con una serata offerta dal Fiocco Rosso e dalla Sezione Cai di Bovisio Masciago presso la Chiesa Pio X.

Mercoledì 14 novembre inaugurazione della mostra fotografica “Montagne di Luce” con scatti di Umberto Isman e a seguire alle ore 21 proiezione del Film “Montain” di Jennifer Peedom , vincitore del Premio per il pubblico come miglior film di alpinismo al 66° Trento Film Festival. La mostra allestita presso la sala espositiva del Binario 7 rimarrà aperta fino al 25 novembre.

Giovedì 15 novembre serata dedicata allo sci alpinismo con la proiezione del docufilm “La Promenade” e premiazione del concorso “La Montagna in Vetrina”.

Mercoledì 21 novembre serata con la pluricampionessa del mondo di arrampicata su ghiaccio Angelika Rainer, che racconterà la sua vita di scalatrice.

Giovedì 22 novembre incontro al femminile con le guide alpine donna e la presentazione da parte della giornalista Chiara Todesco, del suo libro “Le signore delle cime – Storie di guide alpine al femminile”.

Domenica 25 novembre una giornata all’aperto con l’escursione alla Capanna Monza: ritrovo ad Erve e passeggiata fino alla meta.

Mercoledì 28 novembre un’altra serata musicale con “La voce dei monti”, i monti d’Italia raccontati nel tempo dai canti, dalle immagini e dalle storie della gente di montagna. Letture di brani dello scrittore Paolo Paci e immagini di Umberto Isman.

Sabato 1 dicembre chiuderà la rassegna al Binario 7, Mario Cotelli ex d.t. della nazionale di sci che presenterà il suo libro “L’epopea della Nazionale azzurra di sci 1969-78”.

Non poteva mancare lo spazio per momenti di solidarietà, che quest’anno saranno a favore del Comitato Maria Letizia Verga, che nella giornata di sabato 27 ottobre “Montagna in Piazza” sarà all’Arengario, insieme alle Società Alpinistiche, per una raccolta fondi a favore dei bambini malati di leucemia.

I monzesi, anno dopo anno, si sono affezionati alle tante iniziative di MonzaMontagna, grazie a un programma avvincente che lega sport, cultura e tradizione - hanno detto l’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni e l’Assessore alla Cultura Massimiliano Longo – Un modo per imparare a conoscere la storia e le storie della montagna, anche da qui, dalla città, avvicinando persone di ogni età alla passione per i nostri ‘giganti di pietra’ e ai loro affascinanti segreti.” 

 

Tutte le serate, dove non indicato diversamente, si svolgono al teatro Binario 7 alle ore 21 con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Il programma completo del festival MonzaMontagna è disponibile online sui siti:

www.caimonza.it e www.comune.monza.it

Pagina Facebook @monzamontagna

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)