Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Italia e Cina si incontrano a Monza: venerdì 18/12 convegno “Dalla cultura alle relazioni economico-commerciali: quali misure per rafforzare la cooperazione tra i due paesi” con vicepresidente di Regione Lombardia Sala, sindaco Scanagatti, onorevole Peluffo, presidente Confartigianato Mb Barzaghi, consoli Cina a Milano e Italia a Chongqin.  Alle 17 nella sede di Apa Confartigianato in viale Stucchi

Monza, 16 dicembre 2015 - I rapporti commerciali tra Italia e Cina, includendo Hong Kong, nei primi nove mesi del 2015 hanno raggiunto un valore di circa 21 miliardi di euro di import e 12 miliardi di export. Più di un terzo degli scambi riguarda la Lombardia: per la Brianza si tratta di 550 milioni relativi alle importazioni e 260 milioni per le esportazioni. Questi e molti altri i dati che saranno presentati venerdì 18 dicembre alle 17 nella sede di Apa Confartigianato di viale Stucchi nell’ambito del convegno “Dalla cultura alle relazioni economico-commerciali: quali misure per rafforzare la cooperazione tra i due paesi” promosso dal comune di Monza in collaborazione con la Camera di commercio e Apa Confartigianato con il patrocinio di regione Lombardia.

Ai saluti del sindaco di Monza Roberto Scanagatti e del presidente di Apa Confartigianato Giovanni Barzaghi faranno seguito, tra gli altri, gli interventi dell’onorevole Vinicio Peluffo (deputato e presidente associazione parlamentare “Amici della Cina”), di Fabrizio Sala (vicepresidente di Regione Lombardia), Carlo Abbà (assessore al Turismo del comune di Monza), Renato Mattioni (segretario generale della Camera di commercio di Monza e Brianza), Massimo Manelli (Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza), Mr Wen Long (ideatore del Festival delle Lanterne Cinesi e amministratore di Xinhua Culture Ltd) e Wang Dong (console generale della Cina a Milano). Previsto anche un videocollegamento con Sergio Maffettone, console generale dell’Italia a Chongqing, nella provincia di Sichuan: l’ufficio diplomatico di recente apertura dimostra la grande attenzione del nostro Paese verso una provincia che offre tante opportunità dal punto di vista degli scambi reciproci, culturali e turistici, oltre che economico–commerciali. A moderare il dibattito il giornalista Roberto Poletti. 

Tanti gli argomenti al centro del dibattito: dai rapporti tra Italia e Cina a quarantacinque anni dall’apertura delle relazioni diplomatiche ai valori dell’interscambio tra la Brianza e la Cina, dalle opportunità che gli imprenditori possono trovare nella provincia del Sichuan (da cui provengono gli artigiani che hanno realizzato a mano le lanterne del Festival) alla promozione culturale come motore di sviluppo per le attività economiche. 

Per informazioni:  www.festivaldellelanterne.it ​ 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)