Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Che fine ha fatto il nuovo PGT di Monza? Cosa sta approvando intanto l’Amministrazione Comunale? Un tour nei quartieri di presentazione del “Libro bianco sulla città” a cura del Coordinamento dei  Comitati e delle Associazioni.

 

Fin dal luglio del 2012 è stata avviata dall’amministrazione comunale la variante generale al PGT del 2007, il cui Documento di Piano (DP) è scaduto il 19 dicembre dello stesso anno.

Sono passati oltre tre anni, ma del nuovo Piano di Governo del Territorio ancora non si sa nulla, se non una bozza del nuovo DP presentata alla stampa e alle consulte nel marzo del 2015.

Otto Comitati di cittadini hanno quindi presentato, a luglio alla stampa e in ottobre alla cittadinanza, un “Libro Bianco” sulle vicende urbanistiche di Monza e sui contenuti di tale Documento di piano, peraltro tuttora fortemente incompleto sia nelle procedure (manca ancora la Valutazione Ambientale Strategica)  sia negli atti necessari (mancano il nuovo Piano dei servizi e il nuovo Piano delle regole). 

Nonostante le promesse da parte della giunta di una gestione partecipata dell'iter di approvazione del nuovo PGT, a distanza di sette mesi nulla di nuovo è dato di sapere.

A quanto pare l’amministrazione comunale preferisce approvare una nutrita serie di Piani attuativi (finora dodici, di cui otto su aree libere, mentre altri otto sono in itinere) a prescindere dal PGT, il solo documento di pianificazione complessiva che possa consentire di avere una visione d’insieme della città e dei suoi reali bisogni.  

Per questo motivo, il “Coordinamento” dei Comitati e delle Associazioni intende proseguire il percorso d’informazione avviato con la pubblicazione del “Libro Bianco” organizzando una serie di incontri nei diversi quartieri della città: affinché i cittadini  sappiano quale città ci ritroveremo nei prossimi anni e possano viceversa contribuire alla costruzione di un diverso percorso di urbanistica partecipata.

 

Coordinamento dei Comitati (Comitato di via Blandoria – Comitato di via Monte Bianco - Comitato quartiere Sant’Albino – Comitato quartiere San Donato – Comitato di via Boito Monteverdi – Comitato Valsugana Verde – Comitato Basta Cemento – Comitato San Carlo e San Giuseppe – Comitato di viale Lombardia 246 - Comitato A.C.B.) e delle Associazioni (Legambiente Circolo di Monza – CCR Gruppo ambiente e territorio – GreenMan Monza – Comitato per il Parco A. Cederna).

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)