Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Culture in musica: domenica al Teatro Manzoni concerto multietnico dell’orchestra di via Padova e della Giovanile di Monza.

Monza, 23 novembre 2015 - Domenica 29 novembre, al Teatro Manzoni dalle ore 20.30, è in programma una nuova iniziativa della Casa delle Culture, progetto avviato dal Comune di Monza: si tratta di “Culture in musica”, un concerto della nota Orchestra di Via Padova con la partecipazione dell’Orchestra Giovanile di Monza. L’evento valorizza le diverse sensibilità e culture musicali che i popoli esprimono e testimonia la ricchezza e la suggestione di un percorso di comune contaminazione. L’Orchestra di Via Padova, infatti, è un progetto nato nel 2006 da un'idea del chitarrista Massimo Latronico, che ha voluto creare una formazione multiculturale, riunendo musicisti professionisti provenienti da diversi Paesi del mondo. L’Orchestra ha oggi al suo attivo numerosi concerti in tutta Italia e tre album. Prendendo spunto dall'Orchestra di Via Padova, la Casa delle Culture ha coinvolto nel concerto al Teatro Manzoni l'Orchestra Giovanile di Monza, la formazione composta da studenti delle scuole monzesi a indirizzo musicale e diretta dai Maestri Ciro Fiorentino e Gianbattista Pianezzola. Domenica 29 novembre, Culture in musica offrirà l’occasione di assistere a uno spettacolo di musica che va oltre la musica, dove Orchestra di Via Padova e Orchestra Giovanile di Monza si alterneranno sul palco nell’esecuzione dei brani, per chiudere infine il concerto in un ensemble che rappresenta idealmente i valori della conoscenza reciproca e del confronto culturale. “Una collaborazione tra le due orchestre– afferma Laura Morasso, consigliere comunale incaricata alla Casa delle Culture - che auspichiamo possa continuare, permettendo ai nostri giovani musicisti, italiani e stranieri, di usufruire dell’esperienza dell’Orchestra di Via Padova per esprimere al meglio il proprio talento e testimoniare, anche attraverso la loro musica, il valore di una società multietnica.”

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)