Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Dichiarazione di Maurizio Laini segretario generale CGIL MB

“La CGIL di Monza e Brianza ha aderito all’appello del Sindaco ed ha diffuso la propria presa di posizione sui fatti tragici di Francia. La CGIL MB ha apprezzato e condiviso questa iniziativa del sindaco Scanagatti  e rinunciato a promuoverne una propria: poiché era necessario testimoniare, tutti insieme, dolore e partecipazione. E ha portato le proprie bandiere in piazza, così come è giusto. I militanti della CGIL sono stati particolarmente scossi dai recenti tragici fatti e quindi c’eravamo, eravamo in piazza, in tanti, colpiti, commossi, partecipi e solidali. Questi erano i nostri sentimenti. La politica non c’entra niente. E a proposito di bandiere: la CGIL ne ha acquistate cinque (trenta euro con scontrino) blu, bianche e rosse per testimoniare questa vicinanza. Ed erano in piazza. Le polemiche avanzano.Lo sforzo è quello di stare tutti insieme, ciascuno con le proprie bandiere, a difesa della vita, della libertà, della solidarietà che vigliacchi assassini tentano di cancellare. Ad Arena e Riga dico:  troviamoci per condividere un testo e facciamo insieme una manifestazione per la libertà. Ciascuno con le proprie bandiere.”

Monza, 17 novembre 2015

 Ufficio Segreteria e Comunicazione

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)