Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

       QUARTO TROFEO MASSI PELLI

SOLIDARIETA’ E SPORT I DUE INGREDIENTI PER IL RINNOVATO SUCCESSO DELLA CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA ORGANIZZATA DA VITAL ONLUS

L’intero ricavato raccolto durante la manifestazione verrà devoluto in beneficenza per aiutare i bambini di Calcutta

Monza, 05 ottobre 2015- E’ andato in scena domenica 4 ottobre, nel cuore del Parco di Monza, il “Quarto Trofeo Massi Pelli”, la corsa podistica non competitiva organizzata dall'associazione Vital Italy Onlus e patrocinata dal Comune di Monza.

Le previsioni metereologhe poco favorevoli non hanno fermato i numerosi podisti e appassionati che hanno deciso di mettere impegno e passione in questa iniziativa che dal 2012 rappresenta un’importante occasione per condividere i buoni principi di sport e solidarietà. L’evento si è composto di due percorsi, rispettivamente di 5 e 10 km: la vittoria nella 5 km è stata conquistata da Marco Volpi per la categoria uomini e da Ilaria Feltrin per la categoria donne; la 10 km invece ha visto il trionfo di Matteo Parravicini per la classe uomini e di Annamaria Cantoni per la classe donne. Grande soddisfazione per i membri dell’associazione Vital, non solo per il numero di partecipanti che hanno saputo cogliere appieno lo spirito autentico della manifestazione, ma anche per la vicinanza dei sempre più numerosi volontari che hanno contribuito fattivamente all’organizzazione e senza i quali questo evento non avrebbe potuto avere luogo. L’intero ricavato della manifestazione podistica, intitolata in onore di Massimiliano Pelli, monzese di 45 anni scomparso nel 2012 in un incidente sul lavoro, da sempre appassionato sostenitore delle attività di Vital Italy Onlus a favore dei bambini di Calcutta, servirà a sostenere il progetto Vital aRambagan, uno dei più noti quartieri a luci rosse di Calcutta. In mezzo alle abitazioni delle prostitute, Vital Italy ha avviato un’attività scolastica per poter offrire istruzione e accoglienza a 500 bambini tra i mesi e i 18 anni, proprio negli orari di lavoro delle madri.

“I bambini ‘recuperati’ grazie ai progetti di Vital Italy Onlus dimostrano uno straordinario entusiasmo e voglia di imparare: molti di essi si distinguono per gli eccellenti risultati scolastici vincendo concorsi a livello nazionale  ha dichiarato Allegra Viganotti, presidente e fondatrice di Vital Italy Onlus -Non solo, alcuni ragazzi hanno costituito organismi come il “Parlamento dei Bambini” per aiutare i coetanei meno fortunati a uscire dalla schiavitù e ritrovare speranza per il proprio futuro”.

Vital Italy Onlus è un'associazione no profit che lavora per aiutare i bambini poveri, soli, violentati, abusati e maltrattati a Calcutta e in altre zone disagiate dell’India. Vital Italy è una delle poche onlus al mondo a garantire che il 100% delle donazioni ricevute vadano direttamente ai bambini: tutti i costi amministrativi dell'organizzazione, infatti, sono coperti dai soci in prima persona. La manifestazione ha rappresentato un successo di solidarietà frutto della collaborazione e impegno di tutti i soggetti coinvolti, dagli enti partner ai cittadini e volontari, che insieme si sono uniti nell’intento di fare la differenza e fornire un aiuto concreto ai bambini di Calcutta. Per il costante supporto alla manifestazione “Trofeo Massi Pelli”, Vital Italy Onlus ringrazia la Famiglia Rovati.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.vital-italy.org.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)