Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 23 settembre 2015 – La Giunta comunale di Monza ha approvato nella seduta di ieri la delibera che dà il via libera all’ingresso di Regione Lombardia nella proprietà indivisa del Parco di Monza. Il provvedimento passerà ora all’esame del Consiglio comunale. Con la delibera il Comune di Monza, comproprietario del bene insieme al Comune di Milano che ha adottato un analogo provvedimento, si impegna a condividere la proprietà secondo quanto previsto da un’intesa raggiunta tra i due comuni e la Regione. In base all’accordo Regione Lombardia, con l’ingresso nella proprietà, si impegna a finanziare interventi di manutenzione e valorizzazione di Parco e Autodromo, per un importo di circa 70 milioni nei prossimi 10 anni, 21 dei quali nel triennio 2015 - 2017. Tali risorse saranno finalizzate alla difesa e valorizzazione del Parco, alla promozione di un utilizzo che rispetti le sue valenze storiche, culturali, paesaggistiche e naturalistiche. Parte delle risorse saranno impiegate anche per la riqualificazione dell’Autodromo Nazionale, la cui attività - a cominciare dallo storico Gran Premio d'Italia di Formula 1 - svolge un ruolo rilevante per l'economia e l'immagine del territorio e di tutto il Paese.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)