Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Il Bice Bugatti Club con la Libera Accademia di Pittura Vittorio Viviani è lieto di presentare le manifestazioni di arte contemporanea della sezione internazionale del Premio Bice Bugatti Segantini 2015. Fiore all’occhiello delle esposizioni, la personale  Boix-Boxing-Boixismo. A survey of Cuban Painter Carlos Boix, dedicata al grande artista cubano Carlos Boix: pitttore di fama internazionale nato e cresciuto nella Cuba post rivoluzionaria. La scrittrice Zoe Valdés, una della intellettuali più rappresentative della cultura cubana contemporanea, amica di Boix e profonda conoscitrice della sua poetica, ha contribuito con la stesura di un testo alla realizzazione del catalogo della mostra curata da Dermis Léon.

La mostra, allestista in due sedi – a Villa Vertua Masolo di Nova Milanese e presso l’Associazione culturale Heart a Vimercate fino al 7 agosto 2015 -, presenta una selezione di dipinti, disegni e collage realizzati dal maestro latinoamericano negli ultimi vent’anni, durante i suoi soggiorni a Madrid e a Ginevra. Lo stile di Boix è caratterizzato da una tavolozza brillante, con sfumature caraibiche, un universo dove la rappresentazione estremamente personale delle figure eccede il soggetto rappresentato. Boix ha fatto parte della “generazione nascosta” di artisti e scrittori quali Reynaldo ArenasZoe Valdés, che oggi sono riferimenti essenziali della cultura cubana.

"Boix-Boxing-Boixismo" è un termine coniato per descrivere lo stile particolare di questo artista, rappresentato in particolare dai lavori che risalgono ai primi anni '60. Lo stile di Boix è caratterizzato da una tavolozza dai colori vivaci e da una forte componente ironica tipica degli artisti Caraibici, con la quale ha creato un universo in cui  i simboli, i personaggi e una figurazione molto personale superano le circostanze quotidiane che rappresentano. In riferimento a questo artista, il filosofo francese Regis Debray una volta ha dichiarato: “Boix è un “supercubano”, un uomo la cui identità  esplode a prima vista. La sua pittura è il suo miglior passaporto. Basta guardare le sue opere, per capire da dove vengono.”

Carlos Boix ha partecipato attivamente alla vita culturale dell’Havana dall'inizio della Rivoluzione, godeva dell'amicizia dei suoi maestri René Portocarrero,Mariano Rodriguez e Pedro Martinez. Era anche un buon amico di noti artisti del tempo, come Wifredo Lam, Roberto Matta, e Antonio Saura, così come di altri che spesso visitato Cuba. Come un immigrato che ha lasciato l’isola nei primi anni '80 per stabilirsi in Europa, Boix appartiene alla generazione "escondida" di artisti e scrittori come Reynaldo Arenas e Zoe Valdés.

INGRESSO GRATUITO

Indirizzi e orari sedi> Villa Vertua MasoloVia Garibaldi 1, Nova MilaneseTutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30. > Associazione Heart Pulsazione CulturaliVia Manin 2, Vimercate

Tutti i giorni dalle 16 alle 19.00

 Video

https://www.youtube.com/watch?v=0ZG-zQNzUjg

 Intervista all'artista

http://www.diatribe.info/news/carlos-boix-larte-e-esplosione-intervista-allartista-cubano-nel-suo-atelier-di-ginevra/

 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)