Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Micron, nulla di fatto nell'incontro odierno. L'azienda non ritira i licenziamenti “Fare ogni sforzo per ridurre i licenziamenti e dare una prospettiva occupazionale ai lavoratori collocati in Cassa integrazione di Micron. Bisogna farlo in fretta, prima che scadano i tempi”. A sostenerlo è Pietro Occhiuto della Fiom Cgil di Monza e Brianza. Una richiesta questa della Fiom che si fa ancora più pressante alla luce delle risultanze dell'incontro di oggi tenutosi presso la sede di Confindustria di Monza e Brianza tra la Direzione aziendale, le RSU degli stabilimenti di Vimercate (MB), Arzano (NA) e Catania, Fim, Fiom e Uilm. Nell'incontro di questa mattina l'azienda non ha voluto infatti recedere dall'intenzione di andare avanti con la procedura di mobilità prospettando per 14 persone, attualmente collocate in Cassa integrazione straordinaria, il licenziamento una volta terminato il periodo di Cigs. Nei prossimi giorni verranno valutate da tutti i sindacati, in maniera unitaria, le iniziative di mobilitazione da intraprendere, annunciando intanto che verrà organizzato per il prossimo 16 luglio 2015 un presidio dei lavoratori Micron a Roma in piazza Montecitorio, davanti la sede della Camera dei Deputati. Monza 18 giugno 2015

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)