Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 "Cammina il Cammino di S. Agostino 2015": la seconda uscita il 15-16-17 Maggio

 Altri tre giorni di splendide camminate nel verde della Brianza comasca e lecchese, quelli che si preparano per i Pellegrini del Cammino di S. Agostino il prossimo weekend del 15-16-17 Maggio. Nel seguito il calendario di questa seconda uscita, inclusiva per chi lo desideri di eventuale "pernottamento pellegrino":

  • 1° giorno: km 15 - da Valmadrera a Pusiano (ritrovo al Santuario di Valmadrera alle ore 9:15)

  • 2° giorno: km 28 - da Pusiano a Cassago Brianza (ritrovo alla Chiesa di Pusiano alle ore 9:00)

  • 3° giorno: km 25 - da Cassago Brianza a Airuno (ritrovo alla Chiesa di Cassago Brianza alle ore 9:00)

Saranno tre tappe a piedi davvero splendide, nei boschi, sui sentieri e nei luoghi d’arte e di devozione tre i più emblematici di tutta la Brianza. Verranno visitati per la vidimazione della Credenziale del pellegrino, oltre al sito storico di Cassago Brianza - Rus Cassiciacum, cinque Santuari mariani: Madonna di San Martino a Valmadrera, Madonna della Neve a Pusiano, Santa Maria Nascente a Bevera di Barzago, Madonna di Czestochowa a Valgreghentino, Madonna Addolorata (o della rocchetta) ad- Airuno. La prima giornata di cammino toccherà la magnifica Basilica di San Pietro al Monte di Civate e coinvolgerà il monte Cornizzolo con splendidi panorami su tutta la pianura padana e pernottamento (per chi si ferma) a Pusiano presso la foresteria del Comune in Palazzo Beauharnais. La seconda giornata prevederà la percorrenza dei laghi briantei dei luoghi d’arte e di delizia dell’oggionese con l’arrivo alla agostiniana Cassago Brianza-Rus Cassiciacum, sui luoghi storici ove Sant’Agostino maturò la sua conversione tra l’autunno 386 e la primavera del 387 d.C. Al termine di questa giornata i pellegrini saranno ospiti della comunità cassaghese nell’ambito del “weekend dell’accoglienza”: chi lo desidera può già prenotarsi per una “cena dei sapori brianzoli” (ore 20:00) presso l’amministrazione cassaghese, scrivendo a: urp@comune.cassago.lc.it . Sarà anche possibile dormire a Cassago (con una esperienza simile a quella del Cammino di Cassago, ospiti della comunità cassaghese.  La terza giornata sarà una panoramica camminata per le colline dell'alta Brianza passando accanto al celebre Campanone e la cascina di Figina sino a giungere al fiume Adda, con transito per l'onirica e inquietante "Città Abbandonata" di Consonno. Chi volesse dormire nelle tappe di sosta è tenuto dotarsi di sacco a pelo o sacco lenzuolo. Le iscrizioni alle camminate e agli eventuali pernottamenti delle tre giornate (ad esclusione della "cena del pellegrino" a Cassago Brianza di sabato sera 16 maggio, da prenotarsi presso il Comune) sono possibili direttamente sul sito del Cammino di Sant'Agostino al seguente link: www.camminodiagostino.it/Isc.asp

Associazione Culturale  Cammino di Sant'Agostino
per informazioni: 348.4527583

www.camminodiagostino.it info@camminodiagostino.it

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)