Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Busnago (MB) entra a far parte del Parco Adda Nord: via libera dal Consiglio regionale

Milano, 21 aprile 2015 - Da oggi il Comune di Busnago (MB) entra a far parte del Parco Adda Nord. A deciderlo la legge approvata all’unanimità dal Consiglio regionale, nella quale sono anche state inserite, a livello esclusivamente cartografico, alcune modifiche dei confini dell’ente come richiesto dai Comuni già facenti parte dell’Ente: Cassano d’Adda, Cisano Bergamasco, Cornate d’Adda, Trezzo sull’Adda, Trucazzano, Vaprio d’Adda e Verderio. Il provvedimento, relatore Lino Fossati (Lista Maroni), amplia dunque i confini del Parco con l’obiettivo, si legge nel testo, di “rafforzare la tutela delle aree agricole che rappresentano un’importante risorsa ambientale per il territorio”. Durante il dibattito in Aula sono intervenuti anche Giampietro Maccabiani (M5S), Marco Carra (PD), Dario Bianchi (Lega Nord) e l’assessore all’Ambiente, Claudia Terzi. Ad oggi il Parco, che prende il nome del fiume che lo attraversa, interessa i Comuni delle Provincie di Lecco, Milano, Bergamo e Monza e Brianza con una  superficie complessiva (al momento dell'istituzione) di 5.650 ettari. Il Parco Adda Nord è uno dei 66 enti lombardi organizzatori della vigilanza ecologica sul territorio.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)