Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Caso Micron

Martedì 3 febbraio a Roma si è tenuto un incontro tra i vertici italiani di Micron, la Rsu e le organizzazioni nazionali e territoriali di Fim Fiom e Uilm. È stato illustrata l'intesa raggiunta il giorno precedente in sede di Ministero dello Sviluppo economico le Multinazionali Micron e STMicroelectronics hanno trovato un'intesa sul bacino di esuberi Micron. Stm avanzerà ulteriori 10 proposte di riassunzione gli esuberi, mentre Micron si è impegnata a prorogare la CIGS per ulteriori 3 mesi (fino a luglio), e ad aprire una mobilità incentivata e volontaria per favorire le ricollocazioni. Inoltre, Micron si è impegnata a ricercare e a proporre soluzioni occupazionali per le lavoratrici e i lavoratori che non riceveranno una proposta da Stm. Il Segretario generale della Fiom CIGIL Monza-Brianza Angela Mondellini ha dichiarato: "Crediamo che questa intesa apra la strada per raggiungere l'obiettivo della salvaguardia delle Lavoratrici e dei Lavoratori ancora in esubero. Il problema però non è ancora risolto, e ci sarà da lavorare per trovare una soluzione positiva per tutti. Nei prossimi mesi vedremo se gli impegni di Micron azzereranno effettivamente gli esuberi. Chiederemo al Governo di verificare insieme a noi che ciascuno faccia la propria parte".

Monza 4 febbraio 2015

Ufficio Segreteria e Comunicazione

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)