Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

AL VIA LA STAGIONE TEATRALE BINARIO DUSE

DI AGRATE BRIANZA

Monza, 12 gennaio 2015. La compagnia teatrale La Danza Immobile e il Comune di Agrate Brianza sono orgogliosi di annunciare l’imminente debutto della stagione teatrale Binario Duse al Cineteatro Duse di Agrate.

Un cartellone ricco con un’offerta variegata e di qualità, che unisce artisti di fama nazionale ad altri profondamente legati al territorio, per rilanciare il Cineteatro come presidio culturale e luogo di incontro privilegiato nel cuore della Brianza.

Il Consigliere Delegato alla Cultura di Agrate Brianza, Patrizia Beretta, precisa che la collaborazione nasce dalla ferma volontà del Comune di continuare a garantire ai cittadini agratesi la possibilità di andare a teatro e, al contempo, rinnovare e arricchire la stagione di prosa grazie all’apporto di una realtà consolidata che assicuri professionalità e qualità della proposta culturale.

Da vent’anni sulle scene, con più di venticinque spettacoli prodotti e la direzione artistica di numerosi teatri tra Milano e Monza, La Danza Immobile arriva ad Agrate e al Duse per cercare nuove ispirazioni e nuovi percorsi.

Il nome scelto per la stagione, Binario Duse, vuole sottolineare la continuità del lavoro che la compagnia La Danza Immobile svolge ormai da dieci anni al Teatro Binario 7 di Monza: dieci stagioni di teatro contraddistinte da una crescita costante in termini di maturità artistica e di rapporto con la città e i suoi abitanti.

Consapevole di raccogliere il testimone di una stagione teatrale entrata nel cuore degli agratesi, la compagnia accetta l’opportunità data dall’amministrazione comunale, con l’aspirazione di sempre: offrire intrattenimento, divertimento e spunti di riflessione. Un percorso trasversale che possa appassionare diverse generazioni e trasmettere un unico e semplice messaggio: il teatro come luogo di aggregazione e confronto.

In quest’ottica saranno presentati sul palco del Duse differenti generi di comicità, da quella caustica di Natalino Balasso a quella frizzante di Max Pisu, Leonardo Manera e Diego Parassole, passando attraverso le ironiche vicissitudini della coppia Alfredo Colina e Barbara Bertato. A concludere, uno degli spettacoli più identificativi de La Danza Immobile, L’idiota di Dostoevskij, una rilettura delicata e coinvolgente di Corrado Accordino, direttore artistico e anima della compagnia.

LA STAGIONE BINARIO DUSE 2014/2015

Quattro appuntamenti, un sabato al mese da gennaio ad aprile, per iniziare a conoscersi.

Si comincia sabato 24 gennaio con Natalino Balasso, che salirà sul palco del Duse con Stand Up Balasso, un irresistibile monologo che raccoglie il meglio del repertorio del celebre comico veneto, cui bastano un microfono e una luce fissa per raccontare i nostri difetti e prenderci in giro con il suo stile irriverente e caustico. Si spazia così dalla risata grassa a quella amara, passando per quella sottile che gioca con le parole e i doppi sensi. In altre parole, una valanga di comicità che travolge il pubblico lasciandolo senza fiato. Dopo il suo debutto nel 2011 accompagnato da recensioni entusiaste da parte della stampa nazionale, lo spettacolo continua a ricevere un ottimo riscontro di pubblico e di critica.

STAND UP BALASSO | sabato 24 gennaio, ore 21

scritto e interpretato da Natalino Balasso

produzione Teatria

Secondo appuntamento sabato 28 febbraio con Mia moglie parla strano, una divertente e riuscita commedia scritta e interpretata dalla collaudata coppia comica Alfredo Colina e Barbara Bertato. La pièce, diretta da Corrado Accordino, racconta in modo originale e divertente la vita di una coppia “mista”, lui lombardo lei campana, alle prese con la vita di tutti i giorni e con i problemi familiari che appartengono a tutti noi, fino a giungere ad un insperato e inatteso finale. La commedia ha debuttato la scorsa stagione al Teatro Binario 7 di Monza, ottenendo grande consenso tra il pubblico.

MIA MOGLIE PARLA STRANO | sabato 28 febbraio, ore 21

con Alfredo Colina, Barbara Bertato, Amedeo Bonalumi

regia Corrado Accordino
assistente alla regia Valentina Paiano

produzione La Danza Immobile/Teatro Binario 7

La stagione prosegue con La cantatrice calva,sabato28 marzo. Il celebre testo di Eugène Ionesco, che segna la nascita del teatro dell’assurdo, è messo in scena da un gruppo di comici  ben noti al grande pubblico (Max Pisu, Marta Marangoni, Leonardo Manera, Diego Parassole) per la loro partecipazione a programmi televisivi di

grande successo. Proprio questo appiglio permetterà al pubblico di immedesimarsi in una serie di situazioni in bilico tra la normalità e il paradosso. Al suo debutto milanese il pubblico ha ripetutamente affollato il Teatro della Cooperativa portando a continue liste d’attesa e repliche straordinarie.

LA CANTATRICE CALVA | sabato 28 marzo, ore 21

con Leonardo Manera, Roberta Petrozzi, Max Pisu, Stefania Pepe, Marta Marangoni, Diego Parassole

regia Marco Rampolli
produzione Canora
 

La chiusura, sabato 11 aprile, è affidata a uno degli spettacoli più rappresentativi della nostra compagnia. L’idiota, tratto dal celebre romanzo di Fëdor Dostoevskij, è una rilettura delicata e coinvolgente ad opera del nostro direttore artistico, Corrado Accordino. La trama del romanzo viene prosciugata concentrando l’attenzione sull’episodio iniziale che contiene già tutti gli elementi della poetica dostoevskiana (crudeltà, contraddizione, innocenza), in una scena animata solo dai tagli di luce in cui l’attore di volta in volta si trasforma grazie a un sapiente uso della voce e della gestualità. Una pièce che il quotidiano la Repubblica ha definito “un’operazione teatrale coinvolgente”, in scena con successo da diversi anni.

L’IDIOTA | sabato 11 aprile, ore 21

scritto, diretto e interpretato da Corrado Accordino

produzione La Danza Immobile/Teatro Binario 7

sabato 11 aprile, ore 21

 

Stagione 2014/2015

BINARIO DUSE

 CINETEATRO DUSE

via Marco D’Agrate, 49 | Agrate Brianza (MB)

www.teatrobinarioduse.com

informazioni e biglietteria

T. 039 2027002 | info@ladanzaimmobile.it