Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Attacco a periodico Charlie Ebdo, il cordoglio del sindaco di Monza al console francese Brochet

Monza, 7 gennaio 2015 - “Quale massimo rappresentante del popolo francese sul nostro territorio, e per il particolare legame di amicizia che ci lega, vogliamo esprimerle, gentile signor Console, tutto il nostro cordoglio, la solidarietà e la grande vicinanza, nostra e di tutti i monzesi, per l'orribile e sanguinario attentato omicida di oggi, nel quale sono purtroppo rimaste uccise persone innocenti. E’ un momento tragico, di fronte al quale dobbiamo rimanere tutti uniti per impedire che il fondamentalismo violento, che uccide anche la libertà di espressione, faccia dilagare paura e terrore nella nostra società, che è libera e democratica e che deve continuare ad esserlo”. E’ il messaggio di solidarietà che il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, e l’assessore al Turismo, Carlo Abbà, hanno inviato al Console generale di Francia a Milano, Olivier Brochet, il quale nel settembre scorso, a pochi giorni dal suo insediamento, è venuto in visita alla Villa Reale di Monza, da poco restaurata, su invito del sindaco.

Ufficio Stampa del Comune