Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Giornata della memoria, le iniziative promosse in città per ricordare le vittime dell'Olocausto

Monza, 26 gennaio 2016 – Domani, in occasione della Giornata della Memoria istituita per ricordare le vittime dell’Olocausto, il Comune promuove diverse iniziative di commemorazione. Alle 9.30 presso la stazione di Monza in via Arosio, si terrà una cerimonia alla presenza delle autorità cittadine tra cui il prefetto di Monza, Giovanna Vilasi, durante la quale è previsto il discorso del Sindaco, Roberto Scanagatti, davanti alla targa dedicata alla memoria dei deportati monzesi nei campi di sterminio.Alle 10.30 la cerimonia si trasferirà nella sede della Prefettura, dove il prefetto Vilasi, alla presenza delle autuorità cittadine e delle associazioni, conferirà le medaglie d'onore del Presidente della Repubblica agli ex deportati. Previste anche iniziative per le scuole. Al teatro Manzoni (via A. Manzoni, 23), alle ore 10.00, si terrà uno spettacolo musicale basato sulla lettura del Diario di Anna Frank, riservato alle scuole e organizzato dalla compagnia Teatro a Pedali. Prevista poi la presentazione del libro Dalle fabbriche ai lager, di Giuseppe Valota, in cui sono raccolte le testimonianze di coloro che sono rimasti a casa mentre parenti e amici della zona industriale di Sesto San Giovanni venivano deportati: l'appuntamento è al Binario 7 (via Turati, 8 – sala E) alle ore 21.00. L'iniziativa è promossa da Aned e Anpi ed è patrocinata dal Comune. Fino al 28 febbraio sarà invece possibile visitare presso la Galleria Civica (Via M. Camperio, 1) la mostra I fumetti della memoria, dove le immagini selezionate di tre graphic novel, Art Spiegelman, Will Eisner e David Polonsky, raccontano gli orrori della Shoah. 

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)