Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

Il 6 di Giugno presso il centro civico di Via Lecco a Monza si terrà la seconda conferenza sull’India organizzata dall’Associazione Culturale Soste.

Questa giovane organizzazione è particolarmente attiva nel turismo responsabile e nei progetti interculturali: il viaggio, reale o attraverso racconti e immagini è la metodologia prediletta da Soste per avvicinare gli italiani a culture diverse aumentando così la comprensione e la tolleranza verso i diversi modi di vivere.

Le due conferenze di cui una già portata termine il 13 di maggio in via Buonarroti, sono finalizzate a raccontare l’India orientale, specialmente due stati: West Bengal e Odisha attraverso le fotografie, spiegazioni e l’esposizione di artigianato tipico.

La prima conferenza era stata focalizzata sullo stato dell’Odisha, che si affaccia sul Golfo del Bengala,  per raccontare le bellezze di questo stato solo vagamente conosciuto .Il tema però come sempre accade durante gli eventi di Soste non è stato limitato al panorama storico, ovvero alle gloriose testimonianze dei ricchi imperi che si susseguirono in tale area, ma sono state analizzate in dettaglio anche le sfide che il territorio offre sia dal punto di vista della protezione dell’ecosistema sia quelle riguardanti la partecipazione delle comunità locali nell’uso delle risorse.

Questa accurata analisi di tale area meno nota dell’India è stata portata avanti della dottoressa Ottavia Sanvito ,che ha svolto il Sevizio Civile Italiano nella sede di Bhubaneshwar (capitale dell’Odisha) e da Stefano Caldirola, docente di Storia dell’Asia presso Università di Bergamo.

Il prossimo appuntamento con Soste ci porterà alla scoperta della Durga Puja a Calcutta, la festività più importante del calendario bengalese hindu e della danza Orissi, la danza classica più antica della nazione.

Per maggiori informazioni potete contattare Soste attraverso Facebook e il sito internet www.soste.org