Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

Sangalli: sindaco e assessore di Monza incontrano delegazione sindacale.

Monza, 29 maggio 2014 - Su richiesta delle Rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) dell'azienda di servizi ambientali Sangalli, il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti e l'assessore Antonio Marrazzo, hanno incontrato nel tardo pomeriggio di ieri una delegazione dei lavoratori. Durante l'incontro, alla luce dell'inchiesta giudiziaria, i rappresentanti sindacali hanno espresso forte preoccupazione per il futuro occupazionale e chiesto l'orientamento del Comune sulla prosecuzione dell'appalto in essere tra l'azienda e il Comune. Il sindaco ha ribadito la posizione e la linea tenuta dal Comune in questi mesi: la volontà dell'amministrazione è di continuare il rapporto con l'azienda fino alla scadenza naturale del contratto, prevista per il 2018, garantendo però allo stesso tempo l'equità dei costi dei servizi resi al Comune e, in definitiva, ai contribuenti monzesi. In tal senso l'amministrazione comunale ha incontrato nei mesi scorsi i nuovi vertici della Sangalli - la cui nomina è stata avallata dal Tribunale di Monza, titolare dell'inchiesta - per chiedere un riesame dei valori economici dell'appalto e il rispetto integrale di quanto disposto dal contratto, a cominciare dal mantenimento dell'organico.  

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)