Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

Domenica 25 maggio il Giro d'Italia per la prima volta nel parco di Monza. Un'altra grande occasione per valorizzare il polmone verde recintato più grande d'Europa e la Villa Reale. Il Comune dedica l'evento alle glorie monzesi del ciclismo. Dalle 11 alle 15 limitazioni del traffico nell'area interessata

Monza, 21 maggio 2014 - Domenica 25 maggio il Giro d'Italia passerà per la prima volta dal Parco di Monza. I ciclisti lo attraverseranno lungo i due km del viale Cavriga, che lo taglia da est a ovest, da porta Monza a porta Villasanta. La tappa di domenica, da Valdengo, Biella, in Piemonte, al Plan di Montecampione, in Val Camonica, è una delle più dure e appassionanti della competizione sportiva. L'arrivo dei ciclisti nel capoluogo brianzolo, e il passaggio nel polmone verde recintato più grande d'Europa, è previsto per le 13.30 fino alle 13.55 circa. Mezz'ora prima dell'arrivo dei corridori nel parco, all'incrocio tra viale Cavriga e via Mirabello, farà tappa anche la Carovana del Giro, l'evento promozionale della corsa ciclistica che oltre a intrattenere gli spettatori distribuirà agli appassionati gadget e materiali informativi sulla competizione sportiva.

"Una tappa importante perché l'unica lombarda - commenta il sindaco di Monza, che domenica sarà presente al transito della carovana. Il passaggio, per la prima volta, dei ciclisti del Giro nel parco è un'altra importante occasione per valorizzare uno dei nostri tesori più belli, in cui è custodito un ricco patrimonio oltre che ambientale anche storico e culturale, a cominciare dalla Villa Reale. I lavori di restauro che la riporteranno al suo antico splendore stanno per concludersi e così potrà essere sede di rappresentanza di Expo 2015. Dedichiamo questo importante evento alle glorie monzesi che hanno fatto la storia del ciclismo italiano e mondiale".

Tra i campioni monzesi e brianzoli del ciclismo a cui il Comune dedica il passaggio, ci sono Fiorenzo Magni, il 'terzo uomo', sempre a fianco, con un ruolo da protagonista, di Coppi e Bartali, scomparso nel 2012 all'età di 92 anni; Giorgio Albani, classe 1926, altra gloria del ciclismo, campione italiano vincitore di diverse tappe del Giro d'Italia fino ai campioni dell'epoca più recente, tra cui Gianni Bugno.

"Abbiamo condiviso con l'organizzazione del Giro - commentano ancora il consigliere comunale incaricato allo Sport e il direttore del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, Lorenzo Lamperti - l'idea di modificare il percorso per assicurare un passaggio che valorizza non solo la tappa ma anche il parco e la sua vocazione sportiva, che è dimostrata non solo dagli eventi di punta ma anche dalla frequentazione quotidiana di migliaia di appassionati di ciclismo e di amanti della corsa all'aperto, dilettanti e professionisti. Per quel che riguarda i grandi eventi ricordiamo, oltre alla disputa, ogni anno, del Gran Premio di F1 nell'Autodromo nazionale, l'evento sportivo mondiale più importante del paese, anche l'importante manifestazione in programma nel parco l'anno prossimo, gli Open internazionali di golf".

La circolazione nei pressi del Parco subirà delle limitazioni. In particolare dalle 11.00 alle 15.00 e comunque sino al passaggio definitivo della gara ciclistica le strade maggiormente interessate saranno: via Lario, dal confine con il comune di Muggiò fino a p.le Virgilio; viale Elvezia, dall'intersezione con via Grigna sino a p.le Virgilio; via Lombardia, dall'intersezione con via Stradella sino a p.le Virgilio; viale Brianza, dall'intersezione con viale C. Battisti sino all'intersezione con via A. Ramazzotti; viale Cavriga, dall'intersezione con viale Brianza sino al confine con il comune di Villasanta; viale Cesare Battisti. 

Maggiori dettagli sulle limitazioni e i divieti sul sito del Comune di Monza e della Reggia di Monza (www.comune.monza.itwww.reggiadimonza.it).

Ufficio stampa

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)