Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

“Le riforme che servono all’Italia”: domenica 18 a Vimercate il dibattito con Rampi, Giorgis e Virtuani del PD

Monza, 17 maggio 2014 - Organizzato dalla federazione provinciale del PD, è in programma domani mattina, domenica 18 maggio alle 10, a Oreno di Vimercate presso “Al Basell” (via Tommaso Scotti, 26) l’incontro “Le riforme che servono all’Italia”.

Parteciperanno Roberto Rampi, deputato ed ex vicesindaco di Vimercate, Andrea Giorgis, professore ordinario di diritto costituzionale all’Università di Torino, deputato e membro della commissione affari costituzionali, e Pietro Virtuani, segretario PD di Monza e Brianza.

L’incontro è stato organizzato all’interno della tre giorni di mobilitazione straordinaria predisposta a livello nazionale in vista delle elezioni comunali ed europee. “Nell’incontro di domani la federazione provinciale di Monza approfondisce le riforme su cui si è impegnato il governo - commenta il segretario provinciale Pietro Virtuani - perché noi crediamo in un riformismo che nasce dal basso e dal confronto sul territorio. Votare per il PD significa votare per persone che contano e che dicono la loro sulle decisioni importanti, ascoltando e confrontandosi con la base”.

Ufficio stampa PD Monza e Brianza

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)