Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

A Monza i giovani imparano a fare l'impresa.

Il 9 maggio terza edizione della fiera promossa dalla Direzione scolastica regionale in collaborazione con il Comune per promuovere l'imprenditorialità giovanile.

Monza, 7 maggio 2014 - Si terrà venerdì 9 maggio a Monza la terza edizione dell'Impresa formativa simulata, un'iniziativa promossa dalla Direzione scolastica regionale in collaborazione con il Comune, l'Ufficio scolastico territoriale e il Sistema occupabilità di Regione Lombardia, per promuovere tra gli studenti delle scuole superiori momenti formativi in cui possano sperimentare direttamente le pratiche e le tecniche di conduzione di un'azienda vera e propria, dalla fase di start up a quella di gestione ordinaria.

La Scuola media Confalonieri (via San Martino), il suo ampio cortile e l'attigua Sala Maddalena, saranno i luoghi dove si svolgerà la terza edizione della manifestazione: 30 gli stand allestiti tra i quali 26 saranno occupati da studenti e insegnanti di scuole superiori monzesi (Itis Mapelli, l'Ipsia di via Montegrappa e l'Istituto alberghiero Olivetti), italiane e anche estere alle prese con propri progetti e concorsi assegnati dagli organizzatori della manifestazione. Gli altri stand saranno occupati dai soggetti istituzionali promotori della manifestazione, tra cui quelli del Comune di Monza.

Nel corso della giornata, dalle 10.30, in Sala Maddalena, nell'ambito di un convegno con addetti ai lavori e responsabili di organizzazioni imprenditoriali e del terzo settore, si affronteranno i temi dell'imprenditoria giovanile nelle aree dei servizi alla persona, dei rapporti da sviluppare e consolidare tra scuola e impresa, della promozione della cultura aziendale come risorsa da costruire anche per contribuire a ridurre il preoccupante dato sulla disoccupazione tra i giovani, drammaticamente attestato sopra al 40%, e delle opportunità legate all'impresa sociale. I lavori saranno introdotti dal sindaco di Monza, dagli assessori all'Istruzione e alle Politiche giovanili, dal responsabile della Direzione  scolastico regionale, Francesco De Sanctis e dal direttore di Confindustria Massimo Manelli.

Previsti anche workshop tematici su come sviluppare un business partendo da un'idea, a cura dei Giovani Imprenditori Confindustria, su come fare della crisi un'opportunità, gestito dall'associazione Brianza solidale; e sulle potenzialità legate alla tecnologia in campo artigianale a cura del network Nuvola Verde. Dalle 16.30 ci sarà la restituzione in plenaria dei risultati dei workshop, la premiazione degli studenti che avranno sviluppato il miglior progetto imprenditoriale e la chiusura dei lavori.

"Abbiamo lavorato - dichiara l'assessore all'Istruzione del Comune di Monza - affinché un'iniziativa stimolante come questa fosse organizzata nella nostra città. Un'occasione a disposizione di tanti giovani monzesi che potranno avvicinarsi a una delle modalità più efficaci per ridurre la distanza tra teoria e pratica, per acquisire competenze e avvicinarsi al mondo del lavoro in modo attivo, attraverso un ambiente di simulazione che riduce la distanza tra l'esperienza teorica e quella pratica".

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)