Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Nuovi giardini in via Pacinotti: aperta la 103 esima area verde attrezzata monzese. Giochi per i bimbi, nuovi alberi, panchine e spazi dedicati all’educazione stradale

 Monza, 5 febbraio 2014 – E’ stata aperta oggi al pubblico la 103esima area verde pubblica attrezzata presente a Monza. Si trova in via Pacinotti, nell’area che confina con quella della sede centrale della Polizia locale di via Marsala. Il nuovo giardino si estende su una superficie di più di 3600 metri quadri e ospita due aree attrezzate con giochi per bambini. Nell’area sono state messe a dimora diverse piante, tra cui un cedro, e installate alcune panchine. Dotata di impianto di irrigazione sono stati inoltre posizionati lampioni e cestini. Gli orari di apertura sono dalle 8 alle 19, mentre con l’ora legale saranno estesi dalle 6 alle 22. Data la prossimità della sede della Polizia locale, nell’area attigua ai nuovi giardini di via Pacinotti saranno organizzati dai vigili monzesi dei corsi sull’educazione stradale rivolti ai bimbi e ai ragazzi.

“L’area, collocata in una zona centrale della città,  arricchisce il patrimonio verde complessivo fruibile dai cittadini – commenta l’assessore ai Lavori pubblici e al decoro urbano Antonio Marrazzo. Si tratta di un nuovo spazio disponibile per lo svago dei più piccoli e per la socialità. Monza è tra le città con la più alta dotazione di verde attrezzato per abitante. Grazie alla vicinanza della sede dei vigili, e alla disponibilità del comandante Alessandro Casale, riusciremo anche a promuovere tra i più piccoli un utile servizio di educazione alla sicurezza stradale”.

Ufficio stampa del Comune