Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Riprendono in pieno le attività di FIAB MonzainBici, con un evento importante : la” Settimana Europea della mobilità sostenibile”. Molte le iniziative FIAB in tutta Italia.

La nostra associazione monzese ha in programma due eventi in città :

Il primo è il censimento delle biciclette, che ormai da otto anni vede impegnati  i volontari di MonzainBici a monitorare l’evoluzione dell’uso della bicicletta. Fin dal primo censimento è stato registrato un sensibile e continuo aumento di cittadini che usano la bicicletta per i loro spostamenti in Monza. Un trend positivo che ha fatto esplodere letteralmente il numero delle biciclette in circolazione. Cosa che non ha fatto migliorare, come avrebbe dovuto accadere, le condizioni di ciclabilità che sono rimaste ancora oggi al palo. E’ sicuramente interessante e importante che molti cittadini scelgano la bicicletta come usuale mezzo di trasporto, ma le condizioni di sicurezza non sono ancora adeguate a garantire la quasi assenza di incidenti più o meno gravi.

Così quest’anno, per il secondo anno consecutivo, il 19 settembre censiremo le biciclette in quattro punti strategici della città, in collaborazione con la Regione Lombardia. Censimento che verrà svolto in tutte le città capoluogo contemporaneamente. Già l’anno passato era stato registrato un considerevole aumento di passaggi di biciclette, e anche quest’anno ci aspettiamo un risultato analogo che metteremo ancora una volta sul piatto delle nostre richieste all’amministrazione comunale, nella speranza che, grazie alla pressione dei cittadini e di MonzainBici, alla fine qualche cosa si muova nella direzione di una mobilità ciclistica degna di questa città.

Il secondo evento è il premio che daremo ai cittadini che hanno scelto la bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. E’ un premio naturalmente poco più che simbolico, ma che mette in luce una sensibilità e una presa di coscienza che merita di essere riconosciuta. FIAB MonzainBici offrirà ai ciclisti che si recheranno alla stazione ferroviaria, la mattina del 20 settembre dalle 7.30, una prima colazione da consumare al bar della stazione.

Sarà inoltre consegnata una busta con materiale informativo sulle iniziative della nostra associazione e altre notizie interessante per chi usa la bicicletta quotidianamente.

Anche questo evento sarà replicato in tutta Italia dalle altre associazioni FIAB, perché i ciclisti, oltre a subire i danni più gravi di una mancata regolamentazione delle strade di città ed essere avversati giornalmente dagli automobilisti, svolgono consapevoli o no, un’azione meritoria nei confronti di tutta la comunità, muovendosi senza inquinare l’aria, non producendo inquinamento acustico, e creando le condizioni ideali di vita nelle proprie città.

Il premio dovrebbe essere più grande e di diversa natura, come la realizzazione della  moderazione del traffico e ciclabili in tutta la città. Noi vogliamo semplicemente dare il segno della nostra gratitudine offrendo un momento di relax consumando una colazione per un buon inizio di giornata.

Ufficio Stampa FIAB MonzainBici