Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
"Viaggio in Siria. Dalla primavera araba all'emergenza umanitaria" è il titolo dell'evento che si terrà venerdì 27 settembre alle 21 allo Sporting Club di Monza durante il quale si parlerà della questione siriana insieme a scrittori, giornalisti e rappresentanti di associazioni umanitarie, che porteranno la loro esperienza.
 
L'evento è organizzato dal gruppo il Cuore in Siria, che sostiene al progetto umanitario a favore del popolo siriano, in collaborazione con l’associazione Zeroconfini Onlus e con la Casa della Poesia di Monza.
 
Parteciperanno alla serata il vicesindaco e assessore alle Pari opportunità e Politiche migratorie, Cherubina Bertola; lo studioso di Siria contemporanea e giornalista, Lorenzo Trombetta, autore del libro Siria. Dagli Ottomani agli Asad. E oltre (Mondadori) in collegamento via Skype da Beirut; Shady Hamadi, giornalista e scrittore, autore del libro La felicità araba. Storia della mia famiglia e della rivoluzione siriana (ADD Editore, con Prefazione di Dario Fo); Muhommed Gazi Nasimi, medico e presidente di Ossmei, l’Organizzazione siriana dei servizi medici di emergenza in Italia che regolarmente porta in Siria gli aiuti umanitari raccolti in Italia, farmaci e attrezzature ospedaliere; e Amr Hussein, presidente dell’Associazione dei Giovani musulmani d’Italia a Monza. 
Apriranno la serata Claudia Ceniti, de il Cuore in Siria; Antonetta Carrabs, presidente dell’associazione Zeroconfini, e Carlo Cappuccio, presidente dello Sporting Club di Monza, che ospita la serata.
 
Modera l’incontro Angelo Maria Longoni, vicecaposervizio de Il Cittadino di Monza.