Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

La cultura della sicurezza:

un fattore di competitività per l'impresa

- Convegno gratuito -

Si terrà il prossimo 21 giugno presso la Camera di Commercio di Monza Brianza il convegno gratuito “La cultura della sicurezza: un fattore di competitività per l'impresa”.

Il convegno, organizzato da FIRAS-SPP (Federazione Italiana Responsabili e Addetti alla Sicurezza – Servizi di Prevenzione e Protezione) e da EcoSafe, ha lo scopo di illustrare come la sicurezza, oltre ad essere prima di tutto un dovere e una responsabilità sociale, rappresenta anche un’occasione per aumentare la redditività e la competitività delle imprese. L’integrazione della sicurezza nella gestione aziendale, attraverso un percorso che prevede formazione, comunicazione e organizzazione, favorisce la cultura della sicurezza e, in ultimo, permette di migliorare la capacità di promozione e vendita dei prodotti/servizi offerti.

Ad illustrare il percorso necessario da intraprendere per la diffusione di questa nuova cultura, ci saranno Lorenzo Fantini, Dirigente del Ministero del Lavoro, Fabiana Gatti, Ricercatrice presso l’Università del Sacro Cuore di Milano, Davide Scotti, HSE Saipem e Segretario Generale della Fondazione LHS, Vivietta Bellagamba, Segretario Nazionale FIRAS-SPP, Franco Arborio, CEO Ecosafe, Andrea Costantino, Senior Trainer Ecosafe e Roberto Martin, Responsabile area HSE EcoSafe.

Il convegno ha ricevuto il Patrocinio dalla Camera di Commercio di Monza Brianza e fa parte della campagna, promossa dall’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, Ambienti di Lavoro Sani e Sicuri, di cui Ecosafe è partner ufficiale.