Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

13 ottobre 1893 ‐ 13 ottobre 2013
120° anniversario della fondazione della Camera del Lavoro di Monza
BANDO DI CONCORSO
per la realizzazione di tre opere d’arte
da collocare nella nuova sede CGIL di Monza

La CGIL di Monza e Brianza per celebrare il centoventesimo anniversario della data di fondazione e per valorizzare la nuova sede della Camera del Lavoro situata a Monza in Via Premuda 17 bandisce un concorso rivolto agli artisti per la realizzazione delle seguenti opere:
 - tela o mosaico o affresco o installazione da collocare nel salone “Bruno Trentin”, alle spalle del tavolo della presidenza, su parete disponibile delle dimensioni di cm. 380 di larghezza per 190 di altezza;
 - tela o affresco o mosaico (area disponibile su parete cm. 150 altezza max per 200 larghezza max) da collocare nell’androne prospicente all’ingresso del salone “Trentin”;
 - opera (scultura o tela o mosaico o affresco) da collocare nei pressi dell’ingresso della Camera del Lavoro (area disponibile a parete di cm. 240 altezza max per 160 larghezza max). In questo terzo caso saranno preferiti lavori riproducibili su installazione da soffitto realizzata conmateriali leggeri, morbidi e flessibili (stoffa, tessuto non tessuto, pvc leggero o simili).

Le opere terranno conto del fatto di essere collocate all’interno della sede di un’Organizzazione che si ispira a principi di solidarietà e democrazia, difesa e valorizzazione del lavoro e dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. Saranno quindi preferite le opere che esplicitamente si richiamino al valore del lavoro.

Coloro che intendono partecipare devono:
1. presentare alla Segreteria della Camera del Lavoro entro e non oltre il 3 maggio 2013 uno o più bozzetti incorniciati che propongano/rappresentino il progetto di intervento;
2. corredare i bozzetti con: a) una breve relazione che illustri le caratteristiche tecniche, dimensionali ed artistiche della proposta nonché i costi previsti per la realizzazione; b) una sintetica presentazione dell’artista proponente e le coordinate necessarie a rendere possibili eventuali comunicazioni.

Presso la Segreteria della Camera del Lavoro in Via Premuda 17 sono disponibili tutte le ulteriori informazioni ed eventualmente il materiale utile alla predisposizione del progetto (planimetria degli spazi e dimensioni delle pareti).
Gli interessati potranno comunque visionare l’edificio dove troveranno sede le opere (per concordare orari e tempi di visita tel. 0392731212, mail cdltbrianza@cgil.lombardia.it, referente signora Giovanna Fassi).

Per valutare i lavori presentati sarà istituita una commissione composta da Susanna Camusso (CGIL Segretario generale), Maurizio Laini e Dario Pirovano (CGIL Monza e Brianza), prof. Guido Soroldoni (Preside dell’Istituto Statale d’Arte di Monza), arch. Aldo Radaelli (coprogettista della ristrutturazione della sede). I vincitori verranno proclamati entro il 15 maggio 2013 e riceveranno successivamente la relativa comunicazione scritta.Agli artisti proponenti i tre progetti risultati vincitori ‐ a giudizio insindacabile della commissione ‐ verranno assegnati un riconoscimento di euro 500 e l’incarico per la realizzazione dell’opera con spese di realizzazione ed installazione a carico della CGIL.

L’opera dovrà essere completata e consegnata improrogabilmente entro il 1 settembre 2013. Agli artisti che avranno proposto i primi tre progetti non risultati vincitori sarà assegnato un riconoscimento di euro 250 ciascuno a parziale copertura delle spese sostenute. Tutti i bozzetti con le proposte non risultate vincitrici non saranno restituiti, ma potranno eventualmente essere esposti stabilmente all’interno della nuova sede secondo le valutazioni della
CGIL di Monza e Brianza.