Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Nota della Fim di Monza e Brianza sulla consultazione per il rinnovo del contratto nazionale nelle aziende metalmeccaniche.

Decine di assemblee nelle aziende metalmeccaniche per illustrare l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale delle aziende aderenti a Federmeccanica.

Si registra molta attenzione sui temi di questo rinnovo con un forte consenso verso i risultati portati da Fim e Uilm; dall’aumento salariale, alle tutele per la malattia, ai permessi retribuiti e al part-time per necessità di cura dei figli fino a 13 anni di età e dei famigliari conviventi,

Attenzione anche sul tema della sanità integrativa con Metasalute, sui contratti atipici e sull’apprendistato oltre che sulle novità dell'inquadranmento professionale.

L’azione sindacale della Fim si deve ora concentrare sul tema del cuneo fiscale con la riduzione del fisco sui salari, perché bisogna dare risposte concrete e con urgenza al sostegno del reddito dei lavoratori dipendenti.

Bisogna costruire tutele, come individuato nel rinnovo, nei confronti dei lavoratori anziani “governando” le possibilità di uscita attraverso il part-time “intergenerazionale” e favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro; se il contratto traccia una linea in questa direzione, ora serve l’intervento urgente da parte del nuovo Governo e del nuovo Parlamento per rispondere ai problemi reali che abbiamo nel nostro Paese.

La consultazione tra le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici che si era avviata nel mese di dicembre 2012 è entrata nel vivo in queste prime settimane del 2013 con molte assemblee nelle aziende del territorio di Monza e Brianza e si concluderà con il voto degli iscritti a Fim e Uilm entro il 25 gennaio.

Cordiali saluti

Gianluigi Redaelli

Segretario generale Fim Cisl Brianza

Via Dante 17/A

20052 Monza