Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Nova Milanese, 21/01/2013

Titolo: 50 anni DiaboliKamente

 

Diabolik, il re del terrore e la sua bellissima compagna Eva Kant, in una mostra curata da Mario Gomboli, direttore della casa editrice Astorina, ci racconta i segreti dell’intramontabile ladro in calzamaglia e della sua affascinante compagna.

La mostra, ospitata nelle sale del Centro di Cultura Villa Brivio con inaugurazione domenica 27 gennaio 2013 alle ore 11:30, racconta, attraverso un’esposizione di cimeli, pezzi da collezione e gadget di ogni tipo, un revival significativo di cinquant’anni di mirabolanti avventure di un cattivo del terrore, un fumetto che dagli esordi a oggi è amato da tantissime persone unendo diverse generazioni.

Interessante il documentario “le sorelle Diabolike”, dedicato alla vita e all’opera di Angela e Luciana Giussani, le creatrici di Diabolik, giovani esponenti della borghesia milanese che, cinquant’anni dopo, continuano a parlare di questo grande successo editoriale, avendo dato al loro personaggio un’impronta decisamente “evergreen”, un genere di giallo noire molto interessante che ancora oggi affascina i suoi lettori e che ha davanti a se un lungo futuro.

Attraverso una serie di pannelli, sarà rappresentata l’evoluzione del personaggio dal 1962 a oggi, sia da un punto di vista grafico del fumetto che da quello contenutistico delle storie.

Nelle teche si potranno trovare anche copie delle prime edizioni, gadget dell’epoca, pagine originali di sceneggiature e disegni usciti dalla mano di Angela Giussani, brevi filmati e trailer del film del 1967 o brani dei cartoni animati del 1997, album di foto storiche e carrellate di immagini.

Saranno presenti inoltre totem interattivi touchscreen che permetteranno ai visitatori di sfogliare le pagine del primo episodio di Diabolik o di effettuare ricerche sul database della redazione, ricercando quando è stato pubblicato uno specifico episodio rimasto nella memoria del lettore.

La mostra, con ingresso libero, resterà aperta in questi giorni ed orari:

Centro di Cultura Villa Brivio:

Inaugurazione: Domenica ore 11.30

Visite: sabato 2-9 febbraio 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 continuato

domenica 3-10 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)