Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Fim Cisl Fiom Cgil Brianza RSU di Bames e SEM scrivono alle Istituzioni per chiedere la convocazione urgente del tavolo di re-industrializzazione sito ex Celestica

E’ passato ormai più di un mese dall’ultimo incontro svoltosi il 26 settembre scorso nella sede della Provincia di Monza e Brianza e, come concordato in quella riunione, siamo a chiedervi di convocare il tavolo istituzionale, per fare il punto sui nuovi sviluppi della situazione dopo la richiesta di Concordato Preventivo in continuità presentata dalla proprietà Bartolini con tempistiche diverse tra Bames e SEM e dopo l’accordo sindacale del 17 ottobre 2012 con richiesta di ulteriori 12 mesi di CIGS per i lavoratori BAMES.

A seguito di questi importanti e fermamente voluti accadimenti riteniamo che bisogna marciare spediti con gli strumenti individuati anche dalle Istituzioni avendo come obiettivo principale quello di dar vita ad un nuovo progetto industriale che possa ridare vigore al sito attraverso la ricerca di nuovi soggetti industriali che lo rivitalizzino, lo riempiano ma che possano anche rispondere al drammatico e prioritario problema occupazionale.

Va dato, con forza, ruolo al Distretto Green Hi-Tech Monza – Brianza affinché possa guidare questa complessa operazione con il pieno supporto ed utilizzo degli strumenti che sono a disposizione dei livelli Istituzionali come ad esempio RAID.

Vanno coinvolti in modo attivo tutti coloro che sono in grado di contribuire a questa operazione, in particolare chi ha già avuto un ruolo specifico in passato per la ricerca di soggetti industriali interessati ad insediarsi a Vimercate (es. SOFIT) per ridare speranza e recuperare le enormi competenze professionale ancora presenti tra i lavoratori di BAMES e SEM.

Chiediamo quindi che si prefiguri un percorso rapido e serrato di incontri sia Istituzionali che tecnici con l’obiettivo di favorire le condizioni di re-industrializzazione sopra richiamate.

Al punto in cui siamo serve uno scatto di orgoglio da parte di tutti perché non possiamo disperdere un patrimonio di conoscenze presente nel sito di Vimercate, eccellenza per il Vimercatese, per la Provincia Monza e Brianza, per l’intera Lombardia e soprattutto perché in gioco c’è il futuro di oltre 500 lavoratori e lavoratrici.

Cordiali saluti

Gianluigi Redaelli

Segretario generale Fim Cisl Brianza

Via Dante 17/A

20052 Monza

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)