Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 19 giugno 2012                                                     

                       

                                                                      

Giovannini d’Oro      

                             

Beghin Maurizio

La motivazione per l’Assegnazione del Giovannino d’Oro:

 “Si è sempre distinto  per il suo amore gratuito e disinteressato per la sua Città dedicandosi a una multiforme attività di volontariato unitamente a un impegno politico costante portato avanti con un costruttivo spirito di servizio. Sempre in difesa degli ultimi, dei dimenticati, di tutti quelli che non hanno voce e vivono situazioni di solitudine ed emarginazione. L’esperienza della casa di accoglienza mons. Talamoni è l’espressione più alta della sua capacità di appassionarsi all’umanità intera e di dare una forma concreta alla solidarietà con atti di vicinanza e ascolto degli altri”

 

Franca Longoni Casati

 La motivazione per l’Assegnazione del Giovannino d’Oro:

 “Per oltre trent’anni impegnata attivamente per la Federazione Italiana Sport invernali, ora Presidente del Panathlon Club Monza e Brianza, già Stella di Bronzo, Stella d’Argento e infine Stella d’Oro del CONI, Consigliere Regionale e Provinciale FISI, Insegna d’Oro dell’Unione Società Sportive Monzesi. Infaticabile e disinteressato il suo impegno al servizio dello sport e di tutte le attività di promozione sportiva sul territorio. Collabora con il mondo della scuola per diffondere l’attività sportiva tra i giovani anche come occasione per promuovere i valori positivi ed educativi dello sport ”

 

Emilia Luigia Stradella Crippa

 La motivazione per l’Assegnazione del Giovannino d’Oro:

 “ Per oltre 60 anni insegnante di pianoforte a Monza, allieva dell’esimio Maestro Alberto Mozzati di cui ha seguito la metodologia di insegnamento trasmettendo, oltre alla pura tecnica, un amore sconfinato per la musica. Molti suoi allievi hanno onorato il nome del Liceo musicale Vincenzo Appiani di Monza al di fuori dei confini della nostra città e ancora oggi ricordano i suoi preziosi consigli e la sua dedizione assoluta per l’insegnamento della musica, la sua umiltà, la sua alta professionalità sempre al di fuori di ogni clamore”

                                                                                      

Dr. Alberto Bolognesi

Motivazione Giovannino d’Oro alla memoria

 “Grande esempio di bontà e generosità dimostrata sia nella vita famigliare sia nell’impegno educativo, nel lavoro di scienziato, di ricercatore e di appassionato fotografo. Educatore di giovani all’interno del gruppo Scout di Monza ha sempre sostenuto i valori dell’amicizia e dimostrato in ogni suo atto il suo amore per gli altri e per la natura. Grande scienziato è stato direttore dell’Istituto per lo studio delle Macromolecole (ISMAC) presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche e Presidente dell’Area Ricerca di Milano, ha sempre orientato la ricerca all’innovazione sostenibile cercando di dare risposte concrete ai bisogni dell’uomo moderno.

  

PREMIO CORONA FERREA

 

COMITATO MARIA LETIZIA VERGA

 Motivazione dell’assegnazione del riconoscimento

“ Fondato nel 1979 riunisce genitori amici ed operatori ed ha come obiettivo quello di offrire ai bambini malati di leucemia la miglior assistenza possibile e sostegno ai loro genitori. Si preoccupa di accompagnare la famiglia nel lungo percorso verso la guarigione, coordina anche l’attività scolastica dei piccoli pazienti e gestisce la Casa di Accoglienza presso la Cascina Valera garantendo ai genitori non residenti a Monza una possibilità di alloggio. Fondato grazie all’intensa e disinteressata attività dei genitori della piccola Maria Letizia Verga con l’obiettivo principale di garantire a ogni bambino ammalato tutte le possibilità di una completa guarigione. Contribuisce alla ricerca, istituisce borse di studio per medici e infermieri, offre un servizio psico-sociale ai bambini e alle loro famiglie, sostiene attivamente il progetto la Scuola in Ospedale permettendo ai piccoli pazienti di continuare l’attività scolastica”

Principali attività:

1993 – Day Hospital di ematologia Pediatrica e Pediatria

1994 – Laboratorio di ricerca “Matilde Tettamanti”

1999 – Residence Maria Letizia Verga – Cascina Vallera. Realizzazione di 18 mini appartamenti per genitori

1999 – Centro Trapianti di Midollo Osseo Pediatrico

2002 -  Laboratorio di Terapia Cellulare e Genica “Stefano Verri”

2009 – Rinnovamento/miglioramento del Reparto di Pediatria – 3 nuove stanze per bambini ricoverati in ematologia – ristrutturazione del Day hospital per la realizzazione della stanza della sedazione

2011 – Rinnovamenti atrio ematologia Pediatrica conla Corsadella Speranza e Magica Cleme – miglioramento Cascina Valera

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)