Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Oggetto: La nuova tassazione delle attività finanziarie

Cari amici, l’Agenzia delle Entrate ha diffuso ieri la circolare 11/E con la quale si definiscono i criteri applicativi, le modalità ed il regime transitorio della nuova tassazione dei redditi di natura finanziaria.

Come ricorderete, le modifiche che sono state introdotte quest’estate (DL 138/2011 convertito in Legge 148/2011) corrispondono sostanzialmente alle reiterate richieste della Cisl: allineamento dell’aliquota al 20% per la tassazione sulle rendite finanziarie e per quella sugli interessi dei depositi bancari, con esclusione dei titoli di Stato e dei Fondi Pensione (i cui rendimenti restano tassati rispettivamente al 12,5% e all’11%).

Trasmettiamo in allegato la suddetta circolare, che riepiloga e definisce nel dettaglio l’attuale normativa relativa alla tassazione del risparmio in attività finanziarie, come in titoli di varia natura, fondi d’investimento e polizze assicurative.

Fraterni saluti.

                                                                          Il Segretario confederale

                                                                  Maurizio Petriccioli

 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)