Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
SEREGNO (MB): SI SVOLGERA’ IL 4 APRILE, AL CENTRO “RONZONI VILLA-DON GNOCCHI” IL TRADIZIONALE INCONTRO PRIMA DELLA PASQUA PER I DIPENDENTI DELLA PRESIDENZA E DIREZIONE GENERALE DELLA FONDAZIONE DON GNOCCHI

La tradizionale giornata di incontro e riflessione prima della Pasqua per i dipendenti della presidenza e della direzione generale della Fondazione Don Gnocchi si svolgerà quest’anno mercoledì 4 aprile a Seregno (Monza), dalle ore 12 alle 16, nella sede del Centro “Ronzoni Villa-Don Gnocchi” (viale Piave, 12).

Il programma prevede l’accoglienza dei convenuti da parte del direttore del Polo Lombardia 3 della Fondazione Don Gnocchi, Tiberio Boldrini e dai vari responsabili, con una successiva visita alla struttura brianzola.

Nel pomeriggio, alle ore 14, partecipazione alla recita della via Crucis quaresimale, che per l’occasione sarà guidata da monsignor Ennio Apeciti, responsabile dell’Ufficio per le cause dei Santi della Diocesi di Milano.

Alle ore 15, il presidente e il direttore generale della Fondazione Don Gnocchi, monsignor Angelo Bazzari e Gianbattista Martinelli, oltre a far pervenire gli auguri pasquali a tutti i presenti e alle rispettive famiglie, formuleranno alcune riflessioni sull’attività presente e futura dell’Opera fondata dal beato don Gnocchi.


 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)