Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

RETI D’IMPRESA, PROFESSIONISTI SPIEGANO I VANTAGGI E LE OPPORTUNITA’ AGLI IMPRENDITORI DEL TERRITORIO

 Meda,2 febbraio 2012 – Si terrà martedì 7 febbraio alle ore 16.00 presso la BBC di Barlassina, filiale di Medail convegno dal titolo “Reti d’impresa. Aggregarsi: un’opportunità per ilrilancio dell’economia locale”, organizzato dagli studi professionali CarloMauri, Studio Villa e Centro Multi Service.

Nel gennaio 2009 sono stati disciplinati i contratti di rete, una grandissima innovazione economico – giuridica che, soprattutto in un periodo di crisi comel’attuale, permette di fruire di importanti vantaggi. I contratti di rete(c.d.r.) si realizzano tra più imprenditori che perseguono lo scopo diaccrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa ela propria competitività sul mercato. In modo particolare i contraenti dicomune accordo sono obbligati a collaborare in forme e ambiti predeterminati eattinenti all’esercizio delle proprie imprese; a scambiarsi informazioni oprestazioni di natura industriale, tecnica, tecnologica o commerciale; adesercitare in comune una o più attività rientranti nell’oggetto della propriaimpresa.

Ha dichiarato il Dott. Alberto Villa, consulente finanziario indipendente di Desio: “Purtroppo oggi le aziende medio-piccole stanno vivendo un momentodi sofferenza, causato sia dalla crisi, sia dalla difficoltà di avere accessoal credito. Le reti di impresa rappresentano la possibilità per tutte questeaziende di potersi sviluppare in un mercato sempre più globale, abbattendoi costi e operando con una modalità maggiormente competitiva“.

Uno degli aspetti più interessanti dei contratti di rete è che la rete che essi generano non è un soggetto diverso dai contraenti, ma è solo una forma di collaborazioneanche se provvista di un fondo comune e di un organo di amministrazione. Larete d’impresa, inoltre, è ben distinta dal consorzio, in quanto non sisovrappone in nessun caso alle singole imprese che ne fanno parte.

Questa sua estrema semplicità si affianca ai numerosi vantaggi che offre, soprattuttoper quanto concerne le valutazioni patrimoniali di asset e il piùgenerale rapporto banche/imprese, con un’attenzione particolare al rating direte, assai diverso da quello delle singole imprese.

Ha aggiunto il Dott. Carlo Mauri, noto commercialista del territorio: “Hoconstatato che purtroppo il 90% circa dei possibili interessati non conosce lanovità delle reti d’impresa. L’idea di organizzare il convegno nasce proprio daquesta constatazione e dalla consapevolezza che la mancata conoscenza puòcausare la perdita di un’opportunità importante. Il nostro obiettivo è quellodi informare tutti quanti interverranno, in modo tale che, dopo aver conosciutotutti i dettagli della nuova forma contrattuale, possano eventualmenteusufruirne”.

Gabriele Simonato, Consulente di Finanzad'Impresa conclude: “La Finanza Agevolata è fondamentale anche nellereti d'impresa, strumento regolamentato da leggi della Regione Lombardia, conl'obiettivo di creare degli aiuti economici mirati allo sviluppo diaziende che decidono di ottimizzare idee e risorse. La finanza agevolata e' unaiuto importante se conosciuto e correttamente pianificato; in proposito silegge molto, se ne parla tanto, ma per arrivare ad ottenere dei risultaticoncreti e' necessario avvalersi della collaborazione e della competenza diprofessionisti che quotidianamente si confrontano con le istituzionieconomico-finanziarie e le imprese del territorio.”

Durante il convegno verranno affrontate ed approfondite da esperti professionisti tuttele tematiche inerenti la grande opportunità offerta con la creazione di unarete di impresa. Interverranno il Dott. Alessandro Bonacalza referente Acai, ilreferente della BCC, il Dott. Carlo Mauri, Dott. Alberto Villa e il Dott.Gabriele Simonato. L’incontro terminerà con un momento dedicato al dibattito eagli interventi del pubblico.

 Convegno “Reti d’impresa. Aggregarsi: un’opportunità per il rilancio dell’economia locale”

Martedì 7 febbraio 2012, ore 16.00

BCC di Barlassina, Meda – Via Indipendenza, 126