Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

PIETRO ALBERGONI E’ IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELLO SPI CGIL DI MONZA E BRIANZA

Lo SPI (il Sindacato dei Pensionati della CGIL) di Monza e Brianza ha un nuovo Segretario Generale: è Pietro Albergoni*, dallo scorso anno componente della Segreteria dello SPI, fino al 2011 componente della Segreteria della CGIL di Monza e Brianza, con un passato nel sindacato della Funzione Pubblica di Milano e poi alla CGIL Regionale della Lombardia.

Questa mattina è stato eletto con un largo consenso (48 voti favorevoli su 59 votanti, 4 i contrari) dal Comitato Direttivo dello SPI.

Sostituisce nel ruolo Claudio Bonfanti, per otto anni alla guida dei pensionati brianzoli, giunto alla scadenza del suo mandato. Bonfanti ha portato lo SPI di Monza Brianza a raddoppiare gli iscritti in quest’ultimo periodo: oggi sono ben 40.137 e fanno, del Sindacato dei Pensionati della CGIL, una delle più grandi Organizzazioni del territorio di Monza e Brianza. Il dibattito in Direttivo gli ha infatti riservato un caldo e riconoscente saluto.

Claudio Bonfanti è apparso molto commosso: ”Lascio la segreteria generale dello SPI in un momento molto difficile per l’Organizzazione, ma vi assicuro che la mia esperienza in questi otto anni è stata quasi esaltante. Ho lavorato molto bene con tutti voi; mi sono sentito sostenuto e gratificato dal vostro impegno. Ringrazio tutti, anche coloro che non sono più tra di noi, ma che hanno con generosa passione contribuito a far grande lo SPI”.

Anche Pietro Albergoni ha ringraziato i presenti, prendendo la parola dopo lo scrutinio e la proclamazione: “Ringrazio di cuore tutti voi per la fiducia che mi avete dimostrato: ci aspetta un lavoro difficile, reso ancora più complicato dai provvedimenti del governo che chiuderanno di fatto l’accesso alle pensioni nei prossimi anni e già da ora colpiscono particolarmente i pensionati in termini di mancata rivalutazione delle pensioni, di carichi fiscali, di tagli al sistema del welfare”.

Nel suo intervento programmatico, prima della votazione,Albergoni aveva insistito su una proposta di modello: “un’organizzazione capace di lavorare per progetti, in particolare sui temi della comunicazione, della formazione, dell’iniziativa culturale rivolta agli anziani, ma soprattutto della negoziazione sociale e territoriale con i Comuni e le Istituzioni pubbliche del territorio di Monza e Brianza”.

La candidatura diAlbergoni era stata presentata da Anna Bonanomi, Segretaria Generale dello SPI CGIL Lombardia che, anche a nome della Camera del Lavoro, aveva riassunto al Direttivo gli esiti della consultazione sulla candidatura di Albergoni, “un compagno preparato, intelligente, certamente in grado di spostare in avanti il Sindacato accompagnandolo su terreni più attuali anche dal punto di vista organizzativo”.

E’ intervenuto all’elezione di Albergoni anche il Segretario Generale della CGIL di Monza e Brianza Maurizio Laini che ha reso omaggio alla forza e alle dimensioni dello SPI brianzolo ed espresso convinzione nelle doti del nuovo Segretario: “Sono certo che Pietro saprà affrontare le sfide difficili che stanno davanti non solo allo SPI o alla CGIL, ma anche al paese. La collaborazione e la sinergia tra SPI e Camera del Lavoro sono l’asse sul quale nel 2012 la CGIL di Monza e Brianza tutta saprà cogliere grandi successi”.

---------------------------------------------

*Curriculum Vitae di Pietro Albergoni

Ho 56 anni. Ho due figli, Paolo e Andrea. Vivo con la mia compagna, Rita.

Mi sono iscritto alla Cgil nel 1979. Negli anni successi ho sviluppato la mia esperienza sindacale nella segreteria della Funzione Pubblica di Milano. Sono entrato, successivamente, nella segreteria della Funzione Pubblica della Lombardia, dove ho avuto la responsabilità delle politiche contrattuali per le Autonomie Locali e per la Sanità. Nella seconda metà degli anni novanta ho svolto incarichi significativi presso la CGIL Lombardia, sulle politiche sociali e sulle politiche per il mercato del lavoro. Nel 2006 sono stato eletto nella segreteria della Camera del Lavoro di Monza, avendo la responsabilità delle politiche del welfare. Dal marzo 2011 sono stato eletto nella segreteria dello SPI Brianza come responsabile della negoziazione sociale e territoriale.

Monza, 17 gennaio 2012