Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Civati su bocciatura referendum: “Non finisce qui, Pd sostenga primarie per scegliere parlamentari”
Sabato a Quarto riunione di Prossima Italia su campagna “Prima gli elettori”

12 gennaio 2011 – “Abbiamo sempre associato la campagna referendaria alla nostra campagna per le primarie dei parlamentari. Alla luce della decisione della Consulta, non possiamo che rilanciare la nostra mobilitazione. Sabato saremo a Quarto per discuterne e fin d’ora rilanciamo la campagna Prima gli elettori. Non vogliamo che la frustrazione prevalga, né che vadano dispersi l’entusiasmo dei cittadini e la loro volontà di cambiamento. Non finisce qui, la battaglia per la democrazia è la cosa che conta più di tutte le altre.”

Lo dichiara Giuseppe Civati, consigliere regionale lombardo, membro della direzione nazionale del Pd e promotore di Prossima Italia (www.prossimaitalia.it), i cui aderenti si ritroveranno, il prossimo sabato 14 gennaio, nella cittadina ligure per proseguire la campagna per chiedere al Partito democratico le primarie per scegliere i futuri parlamentari. Durante l’incontro sarà fatto il punto sulla raccolta firme avviata tra i circoli, iscritti e simpatizzanti e discussi e messi a punto i regolamenti possibili per lo svolgimento delle consultazioni, testi che saranno in seguito sottoposti alla direzione nazionale del Partito democratico.