Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 28 giugno 2011 – Oggi pomeriggio tre consiglieri provinciali del Pd, il capogruppo Domenico Guerriero, il vice presidente del consiglio provinciale Vittorio Pozzati e Adriano Poletti, hanno fatto visita alla Casa cantoniera di Monza, di proprietà della Provincia, dove sono alloggiati e assistiti dai volontari della Croce Rossa una quindicina di profughi provenienti dalla Libia.

“I profughi stanno bene – hanno detto i consiglieri provinciali – e siamo soddisfatti del lavoro della giunta provinciale e della Croce Rossa. E’ invece irresponsabile l’atteggiamento del sindaco di Monza Marco Mariani che continua a rinviare la convocazione dell’assemblea dei sindaci, organismo indispensabile per coordinare tra i comuni di Monza e Brianza l’accoglienza di circa 200 profughi attesi nei prossimi giorni su decisione del commissario governativo. Su un’emergenza umanitaria di questa portata è inaccettabile la strumentalizzazione politica e non basta il pur lodevole lavoro delle associazioni e di singoli comuni”.