Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

25 e 26 giugno 2011

LUOGO INIZIATIVA: Monza (centro cittadino) il 25.06 e valle del Lambro (da Macherio / Canonica FS a Rancate di Triuggio) il 26.06.

PROGRAMMA DI MASSIMA DELLE GIORNATE

 

25.06 - ITINERARIO URBANO A MONZA – ore 15-18

 

Ore 15 – Partenza dalla Villa Reale per l’itinerario urbano guidato per conoscere i luoghi e le storie personali di impegno umanitario delle “donne monzesi di pace” del Risorgimento, in particolare legate alla campagna militare del 1859.

 

- Villa Reale (Charlotte del Belgio): la reggia della viceregina che voleva la pace;

 

- P.zza Trento e Trieste (Madre Serafina): il Seminario trasformato in Ospedale militare;

 

- Via Zucchi (Laura Solera-Mantegazza): la casa della garibaldina senza fucile;

 

- Chiesa di S.Biagio (le ragazze dell’Istituto Bianconi): la chiesa che divenne ospedale militare .

 

Ore 17,00 - Visita guidata al Roseto della Pace del quartiere S.Biagio dedicato al garibaldino, milanese ma brianzolo d’adozione, Ernesto Teodoro Moneta, unico premio Nobel per la Pace italiano (anno 1907) e presentazione della proposta di riconversione in chiave di peace landscaping dello spazio verde circostante la Chiesta del quartiere S.Biagio come Giardino delle donne monzesi di pace del Risorgimento.

 

Ore 18,00 - Fine iniziativa.

 

26.06 - ECOPELLEGRINAGGIO IN BRIANZA - 9-18,30

 

Ore 9 – Ritrovo alla stazione di Monza FS

Ore 10 – Partenza da Triuggio / Ponte Albiate FS per Rancate (Triuggio). Orsola Rebecchi Susani. Visita ai luoghi dove visse e omaggio a questa interessante figura di donna, che fu particolarmente attiva nel soccorso ai feriti del 1859. Milanese d’origine, abitò a Rancate di Triuggio, dove concluse la sua esistenza e dove oggi è sepolta. Prove di disegno dal vero.

Ore 13 - Pranzo al sacco.

Ore 15 - Letture drammatizzate dalla Scapigliatura milanese e dal saggio storico / romanzo Il Roseto della Pace. Le donne lombarde del 1859 di Roberto Albanese (Editore Il Cartiglio Mantovano, 2009). Presentazione e discussione della proposta di sentiero della pace Monza-Rancate-Missaglia (luogo dove visse ed è sepolto Premio Nobel per la pace Ernesto Teodoro Moneta. Prove di disegno dal vero (per gli interessati, i volenterosi e non solo per i superdotati).

Ore 17 - Rientro.

Ore 18,30 – Arrivo alla stazione di Monza FS.

: Per partecipare è necessario iscriversi entro il giorno 22.06 inviando una mail a info@greenman.it Portare strumentazione per disegno dal vero.

 

Monza, 15 giugno 2011