Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

IL METODO MONTESSORI NELLA SCUOLA STATALE DELL'INFANZIA: UNA PROPOSTA A BELLUSCO.

Una serata pubblica per parlarne. martedì 16 febbraio Ore 20.30 auditorium scuola media di via Pascoli 9 Bellusco. Relatore sul metodo Montessori: Paola Boero, insegnante e coordinatrice di una scuola dell'infanzia Montessori di Milano.

Martedì sera, 16 febbraio si svolgerà a Bellusco un'assemblea pubblica per cominciare a parlare della possibile attivazione di una sezione montessoriana nella scuola dell'infanzia del paese.

A Bellusco infatti è attiva una scuola dell'infanzia pubblica con tredici sezioni, in due edifici diversi. Il gruppo Montessori Brianza Est ha chiesto al dirigente scolastico Franco Maria Franci e al sindaco Roberto Invernizzi di organizzare un incontro pubblico per parlare del metodo Montessori e per rispondere alle domande dei genitori che da qualche mese si stanno rivolgendo a Montessori Brianza Est per avere informazioni e supporto per aprire una sezione Montessori anche a Bellusco, nella scuola dell'infanzia.

Il dirigente scolastico ha dimostrato apertura, mettendo a disposizione l'auditorium della scuola.

Il sindaco Roberto Invernizzi e l'amministrazione comunale hanno dato il loro supporto concedendo il patrocinio e aiutando a pubblicizzare l'iniziativa presso i genitori dei bambini nati nel 2012-2013-2014.

L'assemblea di martedì 16 febbraio, che si svolgerà a partire dalle 20.30 nell'auditorium della scuola media di via Pascoli, sarà il primo passo del percorso: in quell'occasione si raccoglieranno le firme dei genitori interessati, sia di Bellusco che del territorio.

Ci sarà posto circa per venticinque bambini nella sezione montessoriana.

La speranza è di attivare una sezione montessoriana da settembre 2016 o da settembre 2017.

La proposta riguarderebbe quindi soprattutto i bambini nati negli anni 2012-2013-2014, si tratterebbe infatti di una classe mista, ma il percorso è tutto da definire e l'assemblea di martedì 16 sarà il primo passo.

Servono il sostegno e l'approvazione del collegio docenti, del consiglio d'istituto e dell'ufficio scolastico provinciale.

La serata ospiterà come relatrice Paola Boero (Insegnante e coordinatrice di una scuola dell'infanzia Montessori di Milano) ed è organizzata dal Gruppo Montessori Brianza Est, gruppo territoriale dell’Associazione Montessori Scuola Pubblica:  “siamo un gruppo di genitori - spiega Marzia Caglio del Gruppo Montessori Brianza Est - che crede fortemente nella validità del metodo Montessori. Ma siamo soprattutto convinti che l’applicazione del metodo Montessori – dato il riconoscimento scientifico e il successo internazionale di cui gode - apporterebbe un arricchimento sia quantitativo che qualitativo dell’offerta formativa del nostro territorio.  Ci stiamo dunque attivando per aprire sezioni/classi Montessori nelle scuole dell'infanzia e primarie del vimercatese e trezzese. Nel portare avanti il nostro progetto abbiamo il supporto dell'Associazione Montessori Scuola Pubblica”.

Il Gruppo è riuscito ad avviare l'apertura di una classe montessoriana nella scuola primaria Don Milani di Vimercate, l'unica nel vimercatese. Il Consiglio d'Istituto ha dato il suo via libera nei giorni scorsi, ora serve anche l'approvazione dell'Ufficio Scolastico Provinciale. L'associazione Montessori Scuola Pubblica, di cui il gruppo fa parte, e' riuscita ad aprire una classe Montessori in una primaria di Cinisello da settembre 2015. Progetti equivalenti sono sorti anche in altri comuni italiani.

Del resto è un percorso previsto dalla legge: “esiste infatti una convenzione tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e l'Opera Nazionale Montessori (ONM) in base alla quale le famiglie possono richiedere l’attivazione di una sezione Montessori di scuola dell'infanzia o di una classe Montessori di scuola primaria negli istituti scolastici statali. La proposta deve poi esser approvata dal Collegio docenti, dal Consiglio d'Istituto, dall'Ufficio Scolastico Provinciale.”

“Riteniamo significativo – commenta il sindaco Roberto Invernizzi - che questo incontro e questa opportunità abbiano trovato genesi all’interno del Comune di Bellusco, dove il continuo confronto tra amministrazione ed istituzione scolastica ha consentito di garantire una offerta formativa variegata e qualificata, proficue collaborazioni e progetti che sono stati replicati in altre realtà. Le scuole pubbliche cittadine sono uno degli elementi che costruiscono e costituiscono una comunità, probabilmente il più importante. Esplorare nuove strade ed esperienze qualificanti, come certamente è il sistema educativo montessoriano, è una parte fondamentale del lavoro di chi cerca di amministrare pensando ad un futuro migliore per l’intero paese”.

Il Gruppo Montessori Brianza Est

Il Gruppo fa parte dell’Associazione Montessori Scuola Pubblica”. E' un gruppo di persone, soprattutto genitori, che si attiva per aprire sezioni o classi Montessori nelle scuole dell’infanzia e primarie pubbliche del vimercatese-trezzese.

Per informazioni:

web: www.montessoriscuolapubblica.com mail: montessoribrianzaest@gmail.com Fb: Montessori Brianza Est