Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Domani pomeriggio prima seduta. In mattinata elezione del presidente.

Monza, 15 febbraio 2016 – Domani, mercoledì 17 febbraio nella Sala giunta del Palazzo comunale (piazza Trento e Trieste) si terrà la prima seduta del Consiglio comunale dei ragazzi, 28 giovani di prima e seconda media, eletti con la consultazione che si è tenuta il 3 febbraio scorso nelle rispettive scuole monzesi di appartenenza. Nella mattinata di domani, dalle 9 alle 12, i ragazzi si troveranno, alla presenza del presidente del Consiglio comunale, Donatella Paciello, e dell’assessore all’Istruzione Rosario Montalbano, per una prima riunione dedicata a una reciproca conoscenza e all’elezione del presidente del Consiglio. Dopo di che avranno modo di apprendere il funzionamento del Consiglio comunale e di visitare alcuni uffici. Alle 10 è previsto il saluto del sindaco, Roberto Scanagatti. Alle 12 nel corso di una conferenza stampa, la presidente Paciello e l’assessore Montalbano illustreranno il progetto nel dettaglio. Alle 18.30 si terrà invece l’insediamento del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze, con la proclamazione degli eletti e del giovane presidente. Saranno presenti i Consiglieri comunali e la presidente, il sindaco e la giunta comunale, che dalle 19.30 cominceranno la normale seduta. L’iniziativa, promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale in collaborazione con l’assessorato all’Istruzione è stata realizzata e proseguirà in collaborazione con il Creda e le istituzioni scolastiche. Si tratta di un’iniziativa di partecipazione che vede protagonisti studenti delle scuole secondarie di I° grado statali, ma impegna anche gli adulti: gli amministratori comunali, i tecnici degli uffici, i dirigenti scolastici, i docenti e le famiglie. Gli studenti eletti nel “Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze” sono 28 ragazzi tra gli 11 e i 12 anni, che si incontreranno in orario scolastico ed extrascolastico presso il Comune, per lavorare insieme ed approfondire temi che riguardano la loro città.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)