Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Il maggior psicologo italiano a conversazione con gli insegnanti di scuola superiore monzesi: E' il professor Gustavo Pietropolli Charmet, già docente di psicologia dinamica all'Università Statale di Milano e oggi direttore del Festival della Mente di Sarzana: uno dei massimi esperti di adolescenza, direttore negli ultimi trent'anni del consultorio "il minotauro". Su iniziativa del Comitato Genitori del Liceo Artistico della Villa Reale "Nanni Valentini", presso l'aula magna della scuola, martedì 23 febbraio alle ore 14,30, Pietropolli Cgarmet incontrerà un folto gruppo di docenti del Liceo Artistico, e degli istituti superiori monzesi: Mosé Bianchi, Olivetti, Hensenberger. Al centro dell'incontro, la tematica fondamentale della scuola oggi: il rapporto tra insegnante e studente. Infatti, Charmet sarà chiamato a discutere della questione della"Autorità e autorevolezza del docente" e delle dinamiche positive e negative che si instaurano con gli adolescenti attuali, nella relazione di insegnamento, nel contesto della riforma della scuola. L'iniziativa si segnala per la notevole caratura del relatore ed è un segnale positivo di collaborazione tra le componenti docenti e insegnanti, nella direzione di un ulteriore miglioramento dell'offerta formativa delle scuole superiori monzesi, a tutto vantaggio di chi le frequenta.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)