Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Verso Ville Aperte in Brianza 2016:

dal mese di aprile primo assaggio di visite guidate ed eventi

11 beni aperti in Brianza, 2 in provincia di Milano, 3 nel territorio Lecchese

 

Monza, 8 aprile 2016. Si terrà anche quest’anno, come di consueto a partire da settembre, dal 17 a domenica 25, la XIV edizione di “Ville Aperte in Brianza”, la fortunata kermesse organizzata e promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza, con l’obiettivo di offrire un format innovativo di valorizzazione del territorio con la straordinaria apertura in contemporanea di oltre cento beni culturali.

“Ville Aperte in Brianza”: il format. Le numerose “ville di delizia” sparse in Brianza non sono tutte accessibili durante l’anno: per questo la loro apertura straordinaria rappresenta un’occasione unica per visitarle e conoscerle. Altre invece sono fruibili dai visitatori in più occasioni e proprio in queste settimane stanno riorganizzando la propria offerta culturale con nuovi eventi ed iniziative e riaprendo le sale alla visita del pubblico.

“Ville Aperte in primavera”: il calendarioIn attesa di settembre, partono già in queste settimane le prime aperture: la Villa Reale di Monza, come di consueto, è aperta tutti i giorni eccetto il lunedì con possibilità di visite guidate per singoli e gruppi. Sempre a Monza è visitabile il Mulino Colombo, sede del Museo Etnografico Monza e Brianza, aperto durante la settimana dal martedì al giovedì e la domenica. Senza sosta prosegue anche l’attività del MUST – Museo del Territorio di Vimercate, che affianca alle possibilità di visita, dal mercoledì alla domenica, un ricco calendario di eventi di scoperta del territorio legati al progetto “Turisti a Km 0”.

Hanno già aperto la stagione di visite anche il Rossini Art Site di Briosco, con visita guidata alla collezione permanente ogni prima e terza domenica del mese alle ore 15.30, e Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno, che rinnova completamente l’offerta al pubblico: l’edificio sarà aperto grazie alla presenza dei volontari del Touring Club Italiano nell’ambito del progetto nazionale “Aperti per Voi” e si potranno effettuare visite multimediali grazie ai 50 QR code di approfondimento collocati nelle sale del Palazzo e nel Giardino.

Meda è visitabile tutte le ultime domeniche del mese da marzo a ottobre la Chiesa di S. Vittore (annessa a Villa Antona Traversi), con visite guidate nell’arco della giornata.

Alcune ville sono visitabili in occasione di eventi speciali ed iniziative culturali, come nel caso di Arcore, dove si svolge presso Villa Borromeo D’Adda la seconda edizione del Festival della Letteratura dedicata all’artista Carlo Arienti dal 2 aprile al 14 maggio, o nel caso di Villa Zari a Bovisio Masciago, dove fino al 16 aprile si svolgono visite guidate a cura dell’Associazione “Il Baule Verde”. Giornata straordinaria domenica 10 aprile a Villa Tittoni Traversi di Desio dove si svolge il C-Day, un evento green con laboratori, incontri, performance e visite guidate. Villa Crivelli Pusterla di Limbiate sarà aperta nel mese di maggio in occasione di Sagraria, una giornata di visite ed incontri organizzata dall’IIS “Castiglioni” che ha sede proprio presso la villa.

Milano e Lecco: la rete allargataIn provincia di Milano inaugurano la stagione di apertura al pubblico Villa Arconati a Bollate, con apertura a partire da domenica 24 aprile, e Villa Litta di Lainate, che sarà visitabile dal primo maggio al 31 di ottobre, con una preview domenica 17 dalle 15 alle 18 delle Serre Liberty appena restaurate con il contributo di Fondazione Cariplo.

Anche in provincia di Lecco sono visitabili già nei prossimi giorni alcuni dei beni che aderiscono a “Ville Aperte in Brianza”, come villa Monastero di Varenna, o il magnifico Palazzo Bassi Brugnatelli di Robbiate, aperto eccezionalmente nel mese di maggio in occasione di tre eventi, mentre è visitabile ogni prima domenica del mese la chiesa di San Giorgio ad Annone.    

Info e contatti: Per maggiori informazioni sulle aperture e gli eventi delle singole ville potete consultare la pagina dedicata a ciascuna di esse sul portale www.villeaperte.info. Per aggiornamenti potete seguire anche la pagina Facebook “Ville Aperte in Brianza” ed interagire su Twitter con l’hashtag #VilleAperte16

Provincia di Monza e Brianza

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)