Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Presentato il bookcrossing a Monza. Illustrato inoltre lo stato di salute delle biblioteche.

Monza, 15 aprile 2016 – In occasione della Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore, che si terrà il 23 aprile, è stata presentata questa mattina, in una conferenza stampa presso la Biblioteca civica dei ragazzi, la nuova iniziativa di bookcrossing a Monza. Realizzato grazie a una collaborazione tra Comune e sistema bibliotecario monzese, il servizio permetterà il libero scambio di libri tra cittadini in diversi punti della città, attualmente collocati in prossimità delle biblioteche. “Con l’iniziativa di bookcrossing abbiamo deciso di mettere i libri a disposizione delle persone – dichiara l’assessore alle Politiche culturali, Francesca Dell’Aquila - realizzando uno scambio libero e volontario in grado di creare un circolo virtuoso di lettura in città. Le cassette sono state peraltro realizzate riciclando vecchie urne elettorali, in un’ottica di concetto antispreco cui teniamo particolarmente. Abbiamo realizzato un servizio di arricchimento e di partecipazione per i cittadini, che se avrà successo porterà all’ulteriore collocamento di punti di scambio anche in aree verdi e relax”. Questa è l’ultima delle molte iniziative organizzate dalle biblioteche di Monza, i cui operatori si impegnano ogni giorno garantendo ottimi livelli di soddisfazione da parte di un’utenza di circa 400 mila persone. Sono stati inoltre illustrati dati che fotografano il patrimonio delle biblioteche urbane, rilevando in particolare i risultati dell’impegno profuso dai bibliotecari, che organizzano con passione le numerose attività di mostre, laboratori, letture, spettacoli teatrali e molto altro. Il direttore delle biblioteche Giustino Pasciuti ha poi sottolineato come “il servizio bibliotecario di Monza abbia un vantaggio forte rispetto ad altri sistemi, cioè la collocazione di un circuito distribuito su tutto il territorio, con 6 biblioteche generali, 2 specialistiche e 5 punti prestito presso i centri civici. Tanti sportelli per un unico servizio a disposizione dei cittadini”. La soddisfazione registrata per il 2015 evidenzia come gli utenti delle biblioteche mantengano un buon livello di apprezzamento per i servizi offerti, superando alcune criticità legate prevalentemente a servizio internet/wi-fi e novità editoriali, grazie alla riconosciuta disponibilità e gentilezza degli operatori. Con la Giornata internazionale del libro alle porte, diventa importante rimarcare il valore della lettura e della diffusione della cultura, ed attività di promozione come il bookcrossing forniscono una spinta in questa direzione.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)