Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 27 alle ore 18 la Cgil di Monza incontra le "partite iva"

La Cgil rilancia la sua azione sindacale a tutela del lavoro, quello organizzato nei luoghi di produzione ma anche quello disperso nelle centinaia di precarietà che caratterizzano oggi il mercato del lavoro. Nel quadro delle iniziative messe in campo a sostegno della "Carta dei diritti universali del lavoro", la proposta di legge votata dagli iscritti nelle scorse settimane, e della raccolta di firme per i referendum abrogativi di alcune parti del jobs act (reintegro dal licenziamento illegittimo, abolizione del voucher, ripristino della solidarietà nei passaggi di appalto) il 27 aprile ci sarà una prima iniziativa destinata a lavoratrici e lavoratori in possesso di partita iva, o nella necessità di doverla aprire. Funzionari sindacali della Cgil di Monza presenteranno il nuovo regime forfettario per la gestione della partita iva (introdotto dal 1 gennaio scorso), il nuovo disegno di legge presentato dal Governo come "jobs act delle partite iva", e le proposte della Cgil in materia. L'incontro sarà concluso da Maurizio Laini, segretario generale della Cgil Monza e Brianza".

 

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)