Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

30 APRILE 2016: IL LICEO ARTISTICO STATALE NANNI VALENTINI MANIFESTA NELLE PIAZZE DI MONZA

Dal 1923, da quasi cento anni, nel rispetto del lascito dei Savoia, l’ala meridionale della Villa Reale, ospita scuole artistiche: prima il prestigioso ISIA di Monza, poi, dal 1967, fortemente richiesto dalla municipalità monzese, l’Istituto Statale d’Arte.

Nel 2007 (amministrazione Faglia) l’accordo per la destinazione all’ISA di Monza dell’edificio della contigua ex scuola “Paolo Borsa”,  con il restauro di una prima diecina di aule, sembrava aver definitivamente risolto i problemi di spazio dell’Istituto. Purtroppo però, già nel 2012, la colpevole assenza di semplici manutenzioni, provocò il cedimento del tetto, e la conseguente inagibilità, del fabbricato “Borsa”: si rese così necessario, ed è ancora necessario, reperire altri locali in una sede distaccata, con nuovi disagi per studenti e docenti, e costi supplementari per la municipalità. 

Nell’oggettiva impossibilità di trovare altre sedi, oggi tutte le forze politiche sono finalmente d’accordo sulla permanenza della scuola nella sua sede storica: è la scelta più semplice, razionale ed economica; e gli spazi dell’ex scuola “Borsa” sono indispensabili per dare piena funzionalità alla scuola d’arte, oggi Liceo Artistico Nanni Valentini .

Quest’esigenza, grazie all’impegno di tutte le componenti della comunità scolastica, è ormai riconosciuta dalla città di Monza, fatta propria dal Sindaco e dal Consiglio Comunale.

Anche il Consiglio Regionale lo nello scorso anno ha inserito il restauro del fabbricato dell’ex scuola “Paolo Borsa” tra le 80 priorità del piano finanziario della Lombardia per il 2015.

E’ necessario però un ultimo sforzo: i progetti sono pronti, la Regione Lombardiaoggi riconosciuta come coproprietaria dell’immobile deve stanziare i fondi!

La situazione deve essere sbloccata!

Non è più sopportabile che studenti di una prestigiosa scuola pubblicadebbano vivere una situazione di disagio mentre, nel centro di una città moderna e attiva, un edificio pubblico, parte del complesso della “Reggia di Monza”, si presenta come un rudere pericolante.

Per riportare questo tema al centro dell’attenzione, il 30 aprile si svolgerà una manifestazione nelle piazze di Monza, con lezioni all’aperto, coinvolgimento della cittadinanza e raccolta di firme.

La scuola, i genitori e gli studenti, innanzi tutto,  vogliono  rivolgersi a tutti i cittadini e a tutti i rappresentanti politici locali e chiedere il loro appoggio perché non si tratta di una richiesta di parte ma la soluzione di un problema centrale per Monza, il suo decoro e i suoi giovani!  

 Il Comitato Genitori Del Liceo Artistico Nanni Valentini

I Rappresentanti degli studenti Del Liceo Artistico Nanni Valentini

Il Comitato Didattico Scientifico Del Liceo Artistico Nanni Valentini

Il consiglio di Istituto Del Liceo Artistico Nanni Valentini

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)