Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

COMUNICATO SULL'INCONTRO CAROTOSO DEL 27 APRILE A SEVESO

"In un Ordine del Giorno contrario a Pedemontana molto articolato e approfondito, votato dal Consiglio Comunale di Desio il 3 marzo scorso si legge questa frase:

(...) che alla base della logica delle “grandi opere”, di cui Pedemontana, solamente per restare in Lombardia, è una delle tante esemplificazioni-vi sia l’idea di considerare il territorio non un “soggetto vivente” (...) ma solo ed esclusivamente come un oggetto, un semplice piano cartesiano di supporto alle reti di trasporto, a cui vengono aggiunti complessi edilizi, molto spesso estranei al loro intorno e incapaci di costruire luoghi dotati di qualità;"

Ecco, mercoledi 27 aprile all'incontro sui carotaggi per le analisi dei terreni inquinati da diossina a Seveso si è manifestato il territorio come soggetto vivente . Si è manifestato il fatto che su questo territorio vivono persone che non sono affatto convinte di quanto si sta facendo, e soprattuto che si debba fare questa assurda autostrada Pedemontana costringendo la popolazione a subire il rischio diossina. Si è manifestata anche una memoria profonda di quanto accaduto quarant'anni fa -e in questi quarant'anni- dopo il disastro ICMESA. Qualcosa che per molto tempo è rimasto ricordo personale ma che mercoledi è diventato memoria collettiva. Abbiamo iniziato scherzando, regalando le carote contro i loro carotaggi. Alla fine non si scherzava più. Più di qualsiasi altra descrizione della serata - che non mancherà sui mezzi di infromazione,- vale lo stupore sulle facce dei relatori e le loro voci tremolanti ed incerte. Tecnici di Nuova Briantea, Sindaco, Tecnico incaricato dai Comuni si sono accorti di avere di fronte non dei bambini a cui dire che va tutto bene ma persone che hanno espresso concretamente e con determinazione i motivi della loro preoccupazione e della loro contrarietà.  Siamo contrari a Pedemontana e proponiamo di non collaborare al Piano di Caratterizzazione fatto esclusivamente in funzione del passaggio dell'autostrada.

NOI PUNTIAMO AD ALTRO: AD USCIRNE VIVI.

Coordinamento No Pedemontana

QUi il link ad un articolo abbastanza esauriente: 

http://quibrianza.it/cronaca/seveso/pedemontana-l-incontro-pubblico-inizia-con-le-carote-e-finisce-con-l-ira-dei-presenti.html

QUI il Volantino che abbiamo distribuito quella sera: 

https://nopedemontana.files.wordpress.com/2016/04/bugs.png

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)