Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Brianza Music&Food Festival, il 14 e 15 maggio una due giorni fra musica, cibo, giovani e cultura

Nel cuore di Lissone, il 14 e il 15 maggio, avrà luogo un evento unico in Brianza dove Musica, Cibo, Giovani e Cultura si incontreranno in una miscela esplosiva di divertimento e conoscenza.

Il Comune di Lissone con le associazioni Tasty Italy Wine Food & Culture e Musicamorfosi, in collaborazione con l’Annaffiatoio e SpazioGiovani, sono promotori di un evento che mette nel mirino l’intera Brianza: il Brianza Music&Food Festival, una due giorni di concerti, street food con vero cibo da strada, laboratori musicali e laboratori di cucina etnica che vedono protagonisti in prima persona i giovani.

L’anima dell’evento è composta dall’armonica simbiosi tra la freschezza degli istinti giovanili, l’allegria coinvolgente della musica, la conoscenza del vero cibo da strada italiano e l’incontro tra culture differenti, coinvolgendo, in tempi e modi diversi, famiglie, bambini, ragazzi e giovani.

Il Brianza Music&Food Festival esordisce il 14 maggio alle 10:00 con l’apertura dell’area bimbi PLAY! Giochi d’immaginazione 0-12 anni, un innovativo spazio gioco, disegnato per permettere ai bambini di sognare, giocare, costruire ed esplorare infinite possibilità creative, trasformando menti, corpi ed emozioni.

Nel frattempo un truck musicale, la BatMobile, percorre, in diversi momenti della giornata, le vie del centro inondandole di ottima musica; dalle 11:00 inizia il primo laboratorio di cucina etnica nel quale cuochi autoctoni mostrano come eseguire ricette africane il sabato, indiane e peruviane la domenica.

Il pomeriggio si susseguono laboratori di musica per imparare a suonare i Bonghi africani con il maestro del Togo Tetè Da Silveira che, con djembè, maracas e mille altri piccoli strumenti a percussione, scatena voci, mani e gambe in un frenetico, collettivo ritmo catartico e liberatorio. Oppure diventare DJ per una sera travolti dalla lezione di scratch di DJ2P, lissonese e 4 volte campione italiano nelle maggiori battle di scratch nazionali che, dopo il laboratorio, accompagna anche il vostro “aperitivo” con la sua musica.

La domenica sarà invece il ritmo incalzante della cucina a far divertire con il laboratorio CucinaMusica dove il multistrumentista Roberto Zanisi condurrà alla creazione di un’orchestra samba animata dagli strumenti della cucina.

Entrambe le giornate sono accompagnate da profumi e gusti del cibo da strada espressione genuina della tradizione italiana riproposta da dodici Street Food truck con le loro degustazioni di puccia salentina, friselle, rustici salentini, pasticciotti, torta fritta, hamburger di culatello e di chianina, pittule, pane cunzatu e molto altro.

Momento clou delle due giornate sono i concerti serali che si aprono il sabato alle 21:00 con gli Hill Side Power Trio e il loro dirompente, spettacolare, adrenalinico Everybody Needs Somebody. Una Band con uno stile musicale vario e ricco di influenze che spaziano dal rock al blues, dal funky al reggae, Gli Hill Side Power Trio vantano collaborazioni importanti con diversi artisti quali Edoardo Bennato, Alex Britti, Enrico Ruggeri, Velvet, Irene Grandi e molti altri ancora. Il loro concerto vi farà ballare, cantare e divertire tutta la sera, senza tregua.

La domenica è il momento delle Band under 25 a partire dalle 18:30 con i Musical Vending Machine, orchestra multietnica, diretta da Roberto Zanisi: un progetto LAIV ACTION avviato 10 anni fa al Liceo Russel di Milano che si esibisce in rivisitazioni di brani tradizionali in chiave Rap, Folk, Pop, Etnico di diverse matrici culturali e composizioni originali. Gli Armadio Percussivo, sezione percussiva multietnica dell'orchestra Golfo Mistico e l’Orchestra Vi.Be, ensemble musicale della scuola di musica popolare Vibe di Cinisello Balsamo.

Ma il divertimento non finisce qui continua con altri gruppi musicali fino alla chiusura dell’evento.

Promotori del Brianza Music&Food Festival Lissone sono l’Assessorato delle Politiche Giovanili del Comune di Lissone con la collaborazione dell’Associazione Spazio Giovani, che ha voluto creare un’opportunità per i giovani Lissonesi non solo in qualità di spettatori ma anche come i veri protagonisti dell’evento attraverso le performance musicali e la gestione di laboratori come quello di Cucina e CucinaMusica, gestito dall’Associazione l’Annaffiatoio, nata proprio dalla volontà di giovani volenterosi con lo scopo di promuovere la conoscenza delle diverse culture.

Co-organizzatori sono l’Associazione Tasty Italy, Wine Food&Culture che ha ideato e promosso l’evento con lo scopo di portare alla conoscenza la cultura e la tradizione eno-gastronomica soprattutto italiana e l’Associazione Musicamorfosi che si è occupa invece di divulgare la cultura musicale e che nello specifico gestisce i laboratori musicali e i concerti.

Lissone, 7 Maggio 2016