Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

"Azzardo: non chiamiamolo gioco". Da domani a Monza una mostra di sensibilizzazione sulle ludopatie

Monza, 9 maggio 2016 – Si inaugura domani, martedì 10 maggio alle 18.00 la mostra itinerante “Azzardo: non chiamiamolo gioco”, che dopo esser stata a Brugherio e Villasanta arriva presso la Sala espositiva dell’Urban Center di Monza (via F. Turati, 6). L’evento è finanziato da Regione Lombardia e dal Comune di Monza, e promosso da EX.it Consorzio di Cooperative Sociali. Saranno presenti all’inaugurazione la Vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Cherubina Bertola, l’assessore alle Attività produttive, Carlo Abbà, e l’assessore alla Partecipazione, Egidio Longoni.

La mostra presenta 60 vignette, realizzate da 36 vignettisti coordinati da Giovanni Beduschi, che trattano con ironia e umorismo il tema del gioco d’azzardo, cercando di promuovere un cambiamento culturale attraverso l’informazione e l’educazione. La mostra, che sarà all’Urban Center dal 10 al 15 maggio, è promossa da Fondazione Exodus onlus, Casa del Giovane di Pavia, Movimento No Slot, Magazine Vita, Associazione UNILAB Svolta Studenti, ANCI Lombardia con il Patrocinio del Senato della Repubblica.

L'esposizione di vignette si svolge nell'ambito del progetto “Attenti al GAP”, che ha l'obiettivo di diffondere e aumentare la conoscenza in merito agli aspetti legislativi, storici e sociali del gioco d’azzardo e delle ludopatie. Intanto è iniziato il 4 maggio il percorso formativo di tre tappe rivolto a operatori sociali (le altre due si terranno venerdì 13 e 20 maggio), sulla prevenzione delle ludopatie attraverso il coinvolgimento delle famiglie che vivono il problema. 

Ufficio stampa

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)