Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

MOBILTA’ ED INQUINAMENTO NEL VIMERCATESE: COME COSTRUIRE STRADE CON I NOSTRI I SOLDI E NON INCENTIVARE I MEZZI PUBBLICI 

 Il Gas Pane e Rose e Unione degli Studenti di Vimercate si stanno impegnando sul trasporto pubblico nel vimercatese per abbattere gli inquinanti atmosferici invernali e per permettere a tutti di potersi recare nei luoghi di studio e lavoro, senza possedere per forza un’auto (diritto alla mobilità). Dopo le due serate dedicate all’impatto delle emissioni sulla salute, a come organizzare al meglio il trasporto pubblico e incentivare la bicicletta, cerchiamo di capire come la politica investe inutilmente elevate somme sulle grandi opere stradali. 

Il 20 Maggio 2016 alle ore 21.00 

ARCI La Locomotiva di Vimercate  

Piazza Marconi 7  

terza serata con:   

Roberto Cuda  

Giornalista, esperto di economia e di finanza, collaboratore de Il Fatto Quotidiano.it, Altreconomia e Valori 

Il suo ultimo libro "Anatomia di una grande opera, La vera storia della Brebemi" (con Damiano Di Simine e Andrea Di Stefano - Edizioni Ambiente dic.2015), è perfetto per capire questi meccanismi perché affronta come una grande opera, che avrebbe dovuto essere interamente autofinanziata, dreni così tanto denaro pubblico, coinvolga grandi gruppi finanziari e sia così poco utilizzata. 

Inoltre la Brebemi, oltre a essere un precedente che dovrebbe far riflettere anzitutto i fautori delle grandi opere: riproduce gli stessi vizi di un sistema distorto che fa capo alla “cricca delle autostrade”, che vuole replicare la realizzazione della Pedemontana e che sembra anteporre gli interessi del trasporto su gomma a quelli della collettività e dell’ambiente, escludendo il trasporto sostenibile dalle scelte politiche.  

Ti invitiamo alla serata e a sostenere le nostre petizioni, per le quali abbiamo già raccolto oltre 1400 firme: 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)