Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 28 maggio, dalle ore 9.30 alle 13 nella Sala E dell'Urban Center-Binario 7 a Monza, si terrà il convegno sul tema "Etica e valori nello sport" con ospiti autorevoli del mondo sportivo, Parlamentari, Amministratori Locali e giovani atleti del territorio, promosso dalla UPF insieme al Comitato Brianzolo della UISP Unione Italiana Sport per Tutti, con l'adesione e il patrocinio del Comune e della Provincia di Monza e del CONI Lombardia. Gli scopi del convegno sono quelli di valorizzare l'importanza etica e l'utilità sociale dello sport, privilegiandone la valenza educativa e formativa per i giovani. Nell'occasione verrà presentata al pubblico il Trofeo della Pace 2016, giunto quest'anno all'undicesima edizione, che vedrà impegnati circa 150 giovani partecipanti, delle varie nazionalità presenti sul territorio, tra cui circa 40 alunni del CPIA Monza, giovani profughi e/o richiedenti asilo, che daranno vita ai tornei interetnici di calcio a 7 maschile e pallavolo femminile. Favorire la pratica sportiva e attraverso di essa l'amicizia, l'integrazione, la conoscenza e il rispetto reciproco tra persone residenti sullo stesso territorio ma di diverse culture, tradizioni e nazionalità. Lo sport è la lingua universale che permette ai giovani di capirsi, attraverso lo sport si riconosce nell'altro non più uno straniero sconosciuto ma un amico, scoperto prima come leale avversario su un campo sportivo, grazie alla passione comune per il gioco preferito. Tra i relatori che si alterneranno a parlare, essendo un convegno con molteplici voci, vi saranno Silvano Appiani, Consigliere Delegato allo Sport del Comune di Monza; Enrico Redaelli, Delegato del CONI; Paolo Della Tommasa, Presidente UISP Lombardia; Alessandra Borgonovo, della Fondazione Stefano Borgonovo e ora anche VicePresidente della LegaPro di calcio; Gaetano Dinghile, Presidente della Lega Nazionale Pallavolo serie B; Fulvio Fiorin, tecnico delle giovanili del Milan Calcio ed ex giocatore di serie A; Monia Medici, Vicepresidente e Paolo Carcassi, atleta e consigliere con esperienza nel progetto carcere della Società Rugby Monza; il Presidente e un atleta della squadra di baseball "I Patrini", composta da giocatori non vedenti; Elio Talarico, ViceSindaco del Comune di Lissone; Simone Sirone, ViceSindaco del Comune di Agrate Brianza; l'On. Lara Comi, Eurodeputata al Parlamento Europeo, gli On. Roberto Rampi e Laura Coccia, quest'ultima ospite speciale, in quanto esperta della tematica, che porta avanti in Parlamento, già sportiva praticante pur con disabilità, che viene appositamente da Roma per l'occasione.

La locandina del convegno, che prevede l'entrata libera, si può visionare e scaricare dalla home page del sito web: www.trofeodellapace.org dove saranno inserite le squadre partecipanti e i risultati sportivi dei tornei interetnici, oltre ad articoli, foto, resoconti e le attività collaterali legate al Trofeo della Pace 2016. 

UPF Universal Peace Federation - Monza Brianza 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)