Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

In viale Industrie in corso test su impianti di rilevazione della velocità non abilitati a sanzionare veicoli

Monza, 25 maggio 2016 - Il Comune di Monza si è dotato di una serie di impianti di monitoraggio del traffico posizionati in alcuni punti della città. Alcuni di essi sono in posizione fissa (ad esempio spire nell'asfalto, sensori sulle paline semaforiche), altri mobili (sensori radar inseriti in scatole di colore nero spostati di volta in volta, appesi a pali). Fra gli impianti figurano anche quelli in corso di installazione sul viale delle Industrie, asse a grande scorrimento alla periferia est di Monza, per una sperimentazione che riguarda la verifica della velocità nel tratto su cui il limite è di 70 Km/h. Gli impianti al momento non sono abilitati per sanzionare i veicoli. Ogni impianto per il sanzionamento automatico deve essere infatti preventivamente autorizzato e adeguatamente presegnalato.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)